12 Luglio 2024

Pari Modena al “Penzo”, Bianco: “Punto meritato, noi coraggiosi nel secondo tempo. Il rosso? Imbarazzante la panchina del Venezia, non accetto insulti”

0

Le parole del tecnico nel post-partita (foto Modena FC)

C’è soddisfazione in casa Modena dopo il pari del “Penzo”. Al termine della sfida con il Venezia, terminata 2-2, parla il tecnico gialloblu Paolo Bianco.

Questa l’analisi di Bianco, intercettato nella mixed zone dai microfoni di TVQui: “Abbiamo iniziato un po’ intimoriti dalla loro forza, siamo stati un po’ troppo attendisti nel primo tempo. Paradossalmente dopo l’episodio del rigore a fine primo tempo, la squadra ha trovato il coraggio disputando un buon secondo tempo, ed abbiamo meritato il pari. Siamo più consapevoli, anche con la chiusura del mercato invernale e l’entusiasmo che hanno portato i nuovi, questa squadra ha capito che con chiunque vada in svantaggio riesce a rimontare. Il rosso? Sicuramente ci sono delle panchine imbarazzanti, quella del Venezia è una di queste: oggi hanno avuto tre espulsi, bisogna aiutare gli arbitri. Nell’occasione della mia espulsione, con Palumbo a terra, non dico nulla se nessuno butta palla fuori, hanno scelto di farlo ed è nelle loro qualità morali, che probabilmente sono basse, ma non accetto il fatto che poi si insulti la mia panchina”.

Quanto al cambio di atteggiamento tra primo e secondo tempo, il tecnico foggiano dice: “Credo che potremmo fare qualcosa in più prima dell’intervallo, è successo anche con il Cosenza. Sintomo di squadra che sta bene, questo è certo, perché se fisicamente non si sta bene non si riescono a recuperare le partite. Gol su palla inattiva? Va fatta una premessa: siamo la squadra che ne ha subiti meno. Sappiamo che può succedere, sul gol di Pohjanpalo si è trattato di una situazione che possiamo migliorare. L’ingresso di Tremolada? Ha avuto un periodo di appannamento, in questa settimana ha lavorato bene ed ha meritato di entrare. Nelle settimane in cui non ha giocato, chi lo ha sostituito ha fatto bene e mi sembrava giusto lasciare continuità a chi stava facendo bene. Palumbo e Gerli? Non hanno bisogno di tante indicazioni, conoscono gli spazi. Sul gol di Gerli è stata una grande azione di squadra”.

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *