12 Luglio 2024

Comincia il 2024 della Stadium, al PalaSimoncelli arriva Belluno. Coach Mescoli: “Fiducia nei nostri mezzi, dobbiamo invertire la rotta”

0

La Stadium sfida Belluno (foto Sabrina Fornaciari)

Obiettivo: cominciare bene l’anno nuovo. La Stadium Mirandola torna in campo al PalaSimoncelli (si gioca domani, domenica 14 Gennaio, alle 18), e lo fa sfidando la Belluno Volley: i ragazzi di coach Mescoli vogliono provare ad iniziare il 2024 con un successo, che riscatterebbe la sconfitta rimediata nell’ultimo turno del 2023 con Savigliano.

Sui canali ufficiali della Stadium, la presentazione del match.

Ad aprire l’anno al PalaSimoncelli sarà la Belluno Volley, ex DRL Belluno, che sicuramente andrà a caccia della prima vittoria in quel di Mirandola. I dolomitici, infatti, subirono la loro prima sconfitta della passata stagione proprio ad opera dei mirandolesi, successo poi quasi bissato al ritorno, dove la rimonta di Stadium è stata arrestata al tiebreak. Poco conta il passato però, dato quanto sono diverse le due formazioni che si affronteranno in terra emiliana: se Mirandola si presenta con uno Scarpi in più in una sfida inedita per il giocatore precedentemente, c’è un cambio importante anche tra le fila dei rinoceronti: dopo la delusione della mancata qualificazione alla Coppa Italia, infatti, la squadra ha cambiato la regia, affidandola al classe 2001 Leonardo Ferrato. Il palleggiatore, già presente fin dal 2018 tra le fila di varie formazioni di Serie A, approda ai rinoceronti a metà Dicembre, e al momento viaggia su uno score di 6 punti su 9 guadagnati, vincendo contro Cagliari e Garlasco, e cedendo contro una ritrovata Pallavolo Motta. Stadium, dal canto proprio, deve provare a tornare in serie positiva in vista della serie di scontri diretti tra fine Gennaio e Febbraio. A suonare la carica dei mirandolesi è Federico Bombardi, al momento nella top 10 dei migliori centrali della Serie A3: “Sarà una partita dura contro una squadra forte e completa. Vogliamo dare soddisfazioni sia al nostro pubblico che a noi stessi”.
Dopo la sfida con Belluno si infittisce il calendario di Mirandola che tra il 21 e il 31 Gennaio affronterà due trasferte e una partita in casa contro Motta, Brugherio e Acqui Terme, sempre disponibili sul canale YouTube della Lega Pallavolo Serie A.

Alla vigilia, ha parlato coach Marcello Mescoli: “Belluno è una squadra in salute. Dal cambio di regia ha perso la prima di rodaggio ma poi ne ha vinte due di fila da tre punti. Dobbiamo avere fiducia nei nostri mezzi e invertire la rotta assolutamente. Il ritorno è iniziato con Savigliano, la maggior parte delle partite non è andata come desiderato ed è difficile fare pronostici, ma il nostro obiettivo lo abbiamo ben chiaro e vogliamo raggiungerlo con ogni mezzo”.

Così il centrale gialloblu Federico Bombardi: “Domenica sarà una partita molto dura: Belluno è una squadra molto forte e completa, come ha già dimostrato anche nel girone di andata. In queste settimane abbiamo lavorato molto bene e ci siamo concentrati sui nostri obiettivi da qua fino a fine stagione. Siamo convinti delle nostre potenzialità e non vediamo l’ora di metterle in campo per dare soddisfazione sia a noi stessi che al nostro pubblico che se lo merita veramente. Da qua fino a fine stagione saranno tutte battaglie per raggiungere il nostro obiettivo il prima possibile. Dobbiamo dare il 200%. È un campionato tosto, ma siamo pronti a queste sfide e non vediamo l’ora di affrontarle”.

In chiusura, le parole dell’opposto Daniele Albergati:La squadra contro cui giocheremo è estremamente valida. Alcuni giocatori hanno giocato a livelli molto alti. Il nuovo palleggiatore porta una ventata di entusiasmo che li fa giocare molto bene. I laterali sono pericolosi, soprattutto l’opposto Bisi, che ha militato anche in Superlega. Dobbiamo mettere in campo la nostra migliore pallavolo. Dobbiamo essere più concentrati in conclusione per non cadere nello stesso errore dell’andata, e soprattutto al servizio dobbiamo metterli in difficoltà per staccare il gioco da rete. La nostra situazione non è sicuramente delle migliori e dobbiamo iniziare a fare punti il prima possibile. Ce la metteremo tutta per iniziare già da questa domenica. Spero che i tifosi accorrano numerosi, perché ci danno sempre una spinta in più per giocare meglio ed essere più aggressivi”.

IL MATCH IN NUMERI
Statistiche
Precedenti: 3 (2 successi Belluno Volley, 1 successo Stadium Mirandola)

Record (Serie A):
In carriera:
Federico Bombardi: 12 punti ai 100 (Tutte le competizioni)
Alessandro Bevilacqua: 4 attacchi vincenti ai 200 (Tutte le competizioni)
Giacomo Scaglioni: 14 punti ai 100 (Tutte le competizioni)
Daniele Albergati: 34 punti ai 1400 (Tutte le competizioni)
Daniele Albergati: 2 attacchi vincenti ai 1300 (Tutte le competizioni)
Andrea Nasari: 9 attacchi vincenti ai 1200 (Tutte le competizioni)
Andrea Nasari: 29 punti ai 1400 (Tutte le competizioni)

(fonte foto: Stadium Mirandola – www.stadiumpallavolo.it – Sabrina Fornaciari)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *