12 Luglio 2024

Serata magica al PalaPanini: Modena manda al tappeto l’Itas Trentino

0

Impresa Valsa Group, schiantata l'Itas Trentino (foto Modena Volley)

Impresa della Valsa Group Modena. In un gremitissimo “PalaPanini” (oltre 4.600 spettatori), i gialloblu schiantano 3-1 l’Itas Trentino, infliggendo agli ospiti la prima sconfitta stagionale: perso 21-25 il primo parziale, i ragazzi di coach Petrella si aggiudicano i successivi tre con i punteggi di 27-25, 25-22 e 25-16.

La cronaca del match è riportata sui canali ufficiali del club gialloblu.

Modena, che rivede in panchina il libero Federici ma perde Juantorena per influenza, parte col sestetto composto da Bruno-Sapozhkov in diagonale principale, Rinaldi-Davyskiba di banda, Sanguinetti-Brehme al centro con Gollini libero. Trento risponde con Sbertoli-Rychlicki, martelli Michieletto-Lavia, centrali Podrascanin-Kozamernik e libero Laurenzano. In avvio Trento prova a scattare in avanti, ma Modena non molla un centimetro e si va 8-8. Gli ospiti prendono qualche break di vantaggio col servizio di Kozamernik, 10-12. Modena non lascia scappare gli avversari, 16-18 col primo tempo di Sanguinetti. Nel finale di parziale Trento riesce a mettere l’allungo decisivo, 21-25 col muro vincente di Rychlicki. L’inizio del secondo set è equilibrato, 5-5 con il mani fuori di Sapozhkov. Trento si stacca, 8-11 col muro di Kozamernik, poi 9-13. Modena recupera la parità con la grande serie al servizio di Sanguinetti, 18-18, poi Rinaldi trova il punto del sorpasso sul 20-19. Il muro di Trento la ribalta di nuovo, 23-24, ma la carica di Bruno e l’ace di Davyskiba trascinano Modena sul 27-25 che vale l’1-1. Nel terzo parziale i gialloblù vanno subito avanti 3-0. Modena spinge, Sapozhkov appoggia il pallone nel campo di Trento e si va 11-8. Con un’altra magia del capitano Bruno i canarini vanno 15-12. Il primo tempo di Sanguinetti manda Modena sul 20-18, poi entra Boninfante e col suo servizio vincente segna il 22-19. Modena schiaccia il piede sull’acceleratore, è Davyskiba a chiudere il terzo set sul 25-22 e a far esplodere il PalaPanini. Modena comincia forte anche nel quarto, subito 5-3. I gialloblù scappano, 10-5, poi l’attacco diagonale di Sapozhkov mette il punteggio sul 14-8. Modena ormai domina in lungo e in largo, si va 20-14. Non c’è scampo per Trento nel finale, l’ace di Sapozhkov chiude il match sul 25-16 che vale il 3-1 per Modena.

Sesto successo in campionato per la Valsa Group, che sale a quota 15 in classifica, occupando momentaneamente la sesta posizione in classifica; primo stop stagionale per l’Itas Trentino, che perde la testa della classifica in favore della Sir Safety Perugia.

TABELLINO

Valsa Group Modena – Itas Trentino 3-1 (21-25, 27-25, 25-22, 25-16)

Valsa Group Modena: Mossa de Rezende 1, Sapozhkov 17, Sanguinetti 8, Davyskiba 17, Brehme 9, Rinaldi 17, Gollini (L), Stankovic, Boninfante. N.E. Pinali G., Pinali R., Sighinolfi, Federici, Malavasi (L). All. Petrella

Trentino Volley: Sbertoli 1, Rychlicki 10, Michieletto 15, Lavia 10, Podraščanin 10, Kozamernik 7, Laurenzano (L), Cavuto, D’Heer, Magalini 1, Acquarone, Pace (L). N.E. Nelli, Berger.  All. Soli

ARBITRI: Cesare, Brancati. NOTE – durata set: 23’, 31’, 26’, 24’; tot: 104’

Spettatori: 4615 MVP: Bruno Mossa de Rezende (Valsa Group Modena)

(fonte foto: Modena Volley – www.modenavolley.it)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *