25 Maggio 2024

Il Modena torna al successo, Bisoli: “L’esplosione di gioia del “Braglia” dimostra che siamo una famiglia. Da domani testa al derby”

0

Pierpaolo Bisoli sarà il tecnico del Modena nella stagione 2024/25 (foto Modena FC)

In casa Modena, dopo il successo sul Sudtirol che ha spezzato il lungo digiuno di vittorie, c’è grande soddisfazione.

Nella consueta conferenza post-partita, a parlare è mister Pierpaolo Bisoli:Tredici partite senza vincere ti creano una cappa mentale che non ti permette di riuscire nelle giocate più facili, nel primo tempo abbiamo avuto quattro situazioni in cui dovevamo solo passare la palla al compagno ed abbiamo sbagliato. La tranquillità fa la differenza. L’esplosione di gioia del “Braglia” dimostra che siamo diventati una famiglia, una squadra che vuole ottenere risultati importanti, vogliamo riportare entusiasmo al popolo modenese. Chiaro, se fossimo arrivati ad oggi da quattro vittorie di fila, le palle che abbiamo sbagliato non le avremmo sbagliate, poi paradossalmente dopo il gol abbiamo fatto più possesso palla che nei precedenti 75′. Negli occhi dei ragazzi oggi ho visto una liberazione. Vincere un match point come questo? Vuol dire che i ragazzi sono forti, quando vincono queste partite vuol dire che sono forti. L’obiettivo è quello di vincere più partite che possiamo e vedere cosa succede, da domattina ci prepareremo per il derby, recuperare energie ed andare a giocare sapendo che questa squadra ha già trovato una sua identità”.

L’approccio con i tifosi gialloblu è stato positivo, per il tecnico: “Li ringrazio, per la prima volta entravo qui da allenatore del Modena, dopo anni da avversario, e mi hanno accolto benissimo, così come quelli del Sudtirol mi hanno dedicato uno striscione importante: queste per me sono soddisfazioni che valgono più di un contratto milionario. Difficoltà nel far gol? Mal che vada si fa 0-0. I ragazzi, per ora, hanno capito che devono anteporre alla propria prestazione il bene del Modena, poi credo che, togliendosi di dosso un po’ di pressione, possano avere anche le qualità per far gol. Sia oggi che ad Ascoli la squadra ha dimostrato di avere identità, e questo mi fa stare tranquillo, se pensiamo che con la vittoria di oggi l’Ascoli ha rimesso tutto in discussione per le squadre da 37 punti in giù, e potevamo esserci anche noi a 39, ed era dura, invece a 43 c’è un’altra situazione. Derby? La vittoria può aiutare, ma ricordiamoci che è una partita a sé”.

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *