19 Maggio 2024

Al “Braglia” vince la paura, Modena e Bari pareggiano 1-1: a Palumbo risponde Pucino

0

Modena, solo un pari con il Bari (foto Modena FC)

Un pari che non accontenta nessuno. Al “Braglia”, nel lunch match di Pasquetta, il Modena impatta 1-1 con il Bari, ottenendo il quattordicesimo pari stagionale: al vantaggio di Palumbo dal dischetto risponde la rete di Pucino.

In avvio, i padroni di casa fanno la gara, senza riuscire a trovare però il varco giusto per far male al Bari, che si fa vedere al quarto d’ora con una conclusione di Sibilli deviata in corner da Seculin. I ritmi del match non sono altissimi e le occasioni latitano, con i Gialli che si affacciano nell’area ospite al 26′, quando, dopo una bella trama sulla sinistra, Corrado mette al centro per Abiuso, che svetta di testa senza riuscire ad inquadrare lo specchio. La prima frazione scorre via senza grosse emozioni, sia da un lato che dall’altro, e dopo 1′ di recupero si va a riposo sullo 0-0.

Durante l’intervallo Bianco sostituisce Corrado con Cotali. Al primo affondo del Modena, su una conclusione di Manconi, un difensore biancorosso respinge di mano e, dopo essere stato richiamato dal VAR, il direttore di gara assegna penalty ai padroni di casa; dal dischetto va Palumbo, che spiazza Brenno e fa 1-0. Doppio cambio per i Gialli al 60′: dentro Gliozzi e Tremolada, fuori Manconi e Palumbo. Minuto 61, il Bari pareggia sugli sviluppi di un corner, con Pucino che raccoglie una respinta della difesa e calcia dal limite, battendo Seculin. Al 70′ ancora pericolosi gli ospiti, con Colangiuli che riceve in area e, dopo aver messo a sedere un difensore, tenta la conclusione, trovando la respinta di Zaro, per poi riprovarci mandando la palla altissima sul fondo. Entrano anche Strizzolo, che rileva Abiuso, e Battistella, che sostituisce un acciaccato Pergreffi. All’87’ ci riprovano i pugliesi, con Aramu che recupera palla in area e serve Bellomo, che non inquadra lo specchio dal limite. Durante i 7′ di recupero il Modena costruisce la più ghiotta palla gol, con Ponsi che mette in mezzo, trovando la deviazione di testa di Strizzolo, che coglie il palo, con i biancorossi che allontanano in qualche modo. Al triplice fischio è 1-1: i Gialli ottengono il quattordicesimo pari stagionale, salendo a quota 38 in classifica, non riuscendo però ad interrompere il digiuno di vittorie che dura ormai da settimane.

TABELLINO

MODENA: (3-5-2) Seculin; Riccio, Zaro, Pergreffi (dal 78′ Battistella); Ponsi, Magnino, Palumbo (dal 60′ Tremolada), Santoro, Corrado (dal 46′ Cotali); Manconi (dal 60′ Gliozzi), Abiuso (dal 71′ Strizzolo). A disp.: Gagno, Duca, Bozhanaj, Mondele, Di Stefano, Ori, Oukhadda. All.: Bianco.

BARI: (4-3-1-2) Brenno; Pucino, Di Cesare, Vicari, Ricci; Maita (dall’85’ Edjouma), Benali, Lulic; Sibilli (dal 46′ Aramu); Morachioli (dal 77′ Bellomo), Puscas (dal 46′ Colangiuli, dall’85’ Diaw). A disp.: Pissardo, Achik, Maiello, Guiebre, Zuzek, Dachille, Natuzzi. All.: Iachini.

Arbitro: sig. Kevin Bonacina di Bergamo.

Assistenti arbitrali: Marco Ricci di Firenze e Andrea Niedda di Ozieri.

4^ufficiale: sig. Gabriele Restaldo di Ivrea.

VAR: sig. Matteo Gariglio di Pinerolo. – AVAR: sig. Giacomo Paganessi di Bergamo.

MARCATORI: 51′ Palumbo rig. (M), 61′ Pucino (B).

AMMONITI: Manconi, Pergreffi, Ponsi, Cotali (M); Sibilli (B). – ANGOLI: 3-2 per il Bari. – RECUPERI: 1′ p.t.; 7′ s.t..

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *