19 Maggio 2024

Pasquetta con il brivido per la Stadium, c’è gara1 dei playout: i gialloblu sfidano in trasferta la Geetit Bologna

0

Stadium, a Pasquetta gara1 dei playout (foto Stadium Mirandola)

In campo a Pasquetta per giocarsi una fetta di salvezza. La Stadium Mirandola si appresta a giocare gara1 dei playout di Serie A3, con la sfida contro la Geetit Bologna in programma lunedì 1°Aprile (si gioca alle 20) al “PalaSavena” di San Lazzaro di Savena.

Sui canali ufficiali del club mirandolese è riportata la presentazione del match.

La classifica ha deciso: a decretare la terza e ultima retrocessione del Girone Bianco della Serie A3 CREDEM Banca saranno i playout tra Stadium e Geetit Bologna. Un campionato di A3 in grande crescita: nonostante la riduzione del numero di squadre, la quota salvezza si è alzata, passando dai 28 punti di San Donà della scorsa stagione ai 29 richiesti ai sardi della Sarlux Sarroch per occupare l’ultimo slot salvezza. A riprova dell’aumento del livello del campionato, è da notare che i gialloblù, delle squadre invischiate tra retrocessione diretta e zona playout, è l’unica a non aver disputato i playoff promozione nella stagione passata, con WiMORE arrivata addirittura ai quarti di finale contro Casarano (ai playout con Napoli nel girone blu).
La sentenza, arrivata sul filo del rasoio dopo la retrocessione di Garlasco, sconfitta in casa dai Diavoli Rosa e la vittoria 3-0 su Salsomaggiore, apre un nuovo spiraglio sui gialloblù, che riescono a chiudere il ritorno nella stessa posizione in cui è stato aperto, resistendo ai sorpassi di una mai doma Moyashi.
Una Stadium volubile, a volte smarrita, che sembra però aver ritrovato qualche certezza durante il girone di ritorno. Certo, gli inciampi agonistici non si sono fatti attendere in svariate occasioni, ma non devono far scordare i successi che i beniamini del PalaSimoncelli sono stati in grado di portare al loro pubblico. Successi come la vittoria in 3 set contro i secondi classificati della Belluno Volley, e la ritrovata serie di trionfi domestici negli scontri diretti.
Rimane però un tabù che, pur sfatato a Salsomaggiore nella serata di Santo Stefano, i gialloblù non sono mai riusciti a ripetere: la vittoria in trasferta. Il Lunedì di Pasquetta dei tifosi gialloblù inizia alle ore 20.00 al PalaSavena di San Lazzaro (BO) per la prima delle 3 sfide playout. Come sempre, la partita sarà visibile in diretta sul canale YouTube della Lega Pallavolo Serie A.


Nelle consuete dichiarazioni pre-partita, coach Marcello Mescoli dice: “Ci siamo guadagnati questa opportunità e voglio che i ragazzi sappiano che siamo stati bravi: ci siamo detti di non mollare un mese fa, e nonostante alcune partite andate male non abbiamo mollato la presa. Siamo sempre stati lì, abbiamo vinto le partite che dovevamo vincere anche contro squadre molto motivate che si giocavano la salvezza. Adesso ci siamo guadagnati questa ulteriore possibilità e ce la giochiamo. Sono assolutamente convinto che andremo lì per fare bene, non è una partita secca e le cose vanno valutate sul lungo termine. Bologna è una squadra motivata e in salute, saranno dei bellissimi incontri e vogliamo giocarceli fino in fondo”.

Così lo schiacciatore gialloblu Federico Rossatti: “Questi incastri hanno riacceso le nostre speranze. Andiamo sicuramente a Bologna per vincere, in una partita che si preannuncia già un grandissimo derby. Mi auguro di vedere molti tifosi anche al PalaSavena. Abbiamo bisogno di tutto il supporto possibile fuori dal campo; noi, dal canto nostro, lotteremo fin quando l’ultimo pallone non sarà caduto”.

In chiusura, parla anche l’opposto Daniele Albergati: “Sarà una partita molto tosta. Dobbiamo essere aggressivi e presentarci con il coltello tra i denti, lavorando bene al servizio per agevolare la fase di muro e di difesa. Il nostro obiettivo è di partire subito carichi, e fondamentale sarà l’apporto dei nostri tifosi che spero di vedere numerosi sugli spalti. Sarà una partita combattuta, ma noi abbiamo tanta voglia di vincerla”.

IL MATCH IN NUMERI
Statistiche
Precedenti in Serie A: 4 (2 successi Geetit Bologna, 2 successi Stadium Mirandola)

Record (Serie A):
Alessandro Bevilacqua – 1 alle 100 partite giocate
Federico Bombardi – 10 attacchi vincenti ai 100
Giacomo Scaglioni – 10 punti ai 100
Andrea Nasari – 25 punti ai 1500, 22 attacchi vincenti ai 1300
Daniele Albergati – 3 punti ai 1700, 3 battute vincenti ai 100, 4 muri vincenti ai 100

(fonte foto: Stadium Mirandola – www.stadiumpallavolo.it)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *