12 Luglio 2024

Giacobazzi Modena, vittoria esterna con il Rugby Pieve: biancoverdeblu terzi alla fine del girone d’andata

0

Giacobazzi Modena vincente a Pieve di Cento (foto Claudio Vecchi)

Il girone d’andata del Giacobazzi Modena si chiude con un’altra vittoria. Al Campo “Sgorbati” di Pieve di Cento, i biancoverdeblu battono 12-26 i padroni di casa del Rugby Pieve, inanellando il secondo successo consecutivo e rimanendo ad una lunghezza di distanza dalla seconda piazza del girone.

La cronaca del match è riportata dai canali ufficiali del Modena Rugby 1965.

Partono meglio i padroni di casa, che dopo soli 3 minuti sorprendono i biancoverdeblù e passano con il mediano di mischia Rosso. La reazione del Giacobazzi non si fa attendere e 4 minuti dopo accorcia con la meta di maul di Marco Venturelli. La mischia modenese continua a fare la voce grossa e al quarto d’ora confeziona il sorpasso con un carretto concluso in meta da Rizzi. Alla trasformazione va Michelini, che non sbaglia: 12-7.  

A sorpasso completato, Modena alza il piede dall’acceleratore e lascia campo ai padroni di casa, che si fanno preferire nella fase centrale del primo tempo e trovano il pari con la meta di Marchesini alla mezz’ora. Il XV di Rovina fatica a trovare ritmo e contromisure, ma nel finale di tempo torna in vantaggio: il calcio di Assandri vale la touche sui 5 metri, il lancio di Rizzi trova le mani di Marco Venturelli e dalla maul successiva arriva il tris firmato Rodriguez. Capitan Michelini non sbaglia dalla piazzola e manda le squadre a riposo sul 19-12.  

Partita meno frizzante nella ripresa. La prima occasione per muovere il punteggio capita a Pieve, che trova il palo da calcio piazzato. Il Giacobazzi cresce col passare dei minuti, costruisce un paio di azioni pericolose alla mano, ma al 14’ resta temporaneamente con un uomo in meno per il cartellino giallo a Flores. 

L’inferiorità numerica non toglie lucidità a Modena, che al 17’ conquista la meta del bonus: protagonista è Marco Venturelli, che recupera l’ovale e lo porta fino all’area avversaria, mettendo nelle condizioni l’ex di turno Cevolani di chiudere l’azione del poker. Michelini converte e allunga sul 26-12. Pieve accusa il colpo, mentre il Giacobazzi ha ancora energie e costruisce diverse altre occasioni, ma senza concretizzare.  

Finisce 26-12 per Modena, che chiude il girone d’andata al terzo posto in classifica con 42 punti, dietro allo schiacciasassi Romagna (52 punti conquistati sui 55 disponibili) e Bologna (43).    

TABELLINO

Rugby Pieve-Giacobazzi Modena Rugby 1965 12-26

Marcature: 3’ meta Rosso G. tr Rosso F., 7’ meta Venturelli M., 16’ meta Rizzi tr Michelini, 30’ meta Marchesini, 40’ meta Rodriguez tr Michelini; 57’ meta Cevolani tr Michelini.

Rugby Pieve: Tassinari D.; Marchesini, Aleotti, Fabbri, Tanzilli; Rosso S., Rosso G.; Taddia, Tassinari G., Pondrelli; Gambacorta, Lombardi; Mulé, Pritoni, Levorato. A disposizione: Piunti, Cassani, Serra, Mandrioli, Accorsi, Ciffolillo, Marzocchi. All. Balboni.

Giacobazzi Modena: Petti; Cevolani, Assandri, Mazzi, Barbolini (48’ Trotta); Michelini, Esposito (75’ Messora); Musajo, Biolchini, Flores (65’ Operoso); Bellei, Venturelli M.; Malisano (75’ Milzani), Rodriguez (55’ Ori), Rizzi (78’ Rinaldi). All. Rovina.

Arbitro: Riccardo Bocchini (Perugia).

Note: Ammoniti: 54’ Flores (Giacobazzi Modena), 64’ Gambacorta (Pieve). Risultato primo tempo: 12-19. Punti conquistati in classifica: Giacobazzi Modena 5, Pieve 0.

Serie B, girone 2 – risultati 11° turno: Romagna-UR San Benedetto 102-3 (5-0), Rugby Pieve-Giacobazzi Modena 12-26 (0-5), Lions Amaranto-Bologna Rugby 17-36 (0-5), Firenze-Highlanders Formigine 22-17 (5-1), Jesi-Gubbio 22-21 (4-1), Cus Siena-Colorno B 5-66 (0-5).

Classifica: Romagna 52, Bologna Rugby 43, Giacobazzi Modena, Colorno B 42, San Benedetto, Jesi 28, Rugby Pieve 24, Cus Siena 23, Gubbio 18, Lions Amaranto 15, Firenze 13, Highlanders Formigine 4.

Prossimo turno, 12° turno (28 gennaio): Rugby Pieve-Romagna, Firenze-Bologna Rugby, Lions Amaranto-Giacobazzi Modena, Cus Siena-UR San Benedetto, Highlanders Formigine-Gubbio, Jesi-Colorno B.

(fonte foto: Modena Rugby 1965 – www.modenarugby1965.it – Claudio Vecchi)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *