12 Luglio 2024

Fiorentina, parla Italiano: “Mi aspettavo questo Sassuolo, peccato non aver segnato nella ripresa. Non sarà facile per nessuno vincere al Mapei”

0

Le parole del tecnico viola nel post-partita (foto ACF Fiorentina)

Qualche rammarico in casa Fiorentina dopo il K.O. del “Mapei” contro il Sassuolo.

Nel post-partita è mister Vincenzo Italiano ad analizzare il match: “Peccato non essere riusciti a segnare nella ripresa, dando continuità ai risultati ed aggiungendo punti alla nostra classifica. Analizzando la partita, nel secondo tempo siamo caduti negli errori già fatti in precedenza: non abbiamo trovato la zampata vincente, poi è chiaro che ci sono rimasti due esterni dei cinque che abbiamo e quindi ci tocca adattare qualcuno. Il primo tempo l’abbiamo fatto non bene, ma nella ripresa abbiamo trovato il rigore, poi sbagliato, la traversa, abbiamo avuto le nostre opportunità: peccato per non essere riusciti ad aggiungere punti alla nostra classifica. Se andiamo ad analizzare, finora abbiamo perso delle partite che non meritavamo di perdere, nelle ultime partite abbiamo creato meno ma siamo stati bravi a mantenere la difesa solida e quindi forse tutto si compensa: oggi abbiamo fatto di più, ma non abbiamo trovato il gol“.

Il tecnico viola parla poi dello sviluppo della gara, simile a quanto si attendeva alla vigilia: “Capitano partite con questo tipo di sviluppo, sapevamo che il Sassuolo aveva un grande bisogno di far punti e ci aspettavamo questa partenza: l’obiettivo era entrare in partita pian pianino, proprio perché hanno bisogno di punti pensavamo che nel secondo tempo si sarebbero abbassati un po’. Quando il Sassuolo gioca qui, non penso sia facile vincere: me lo aspettavo anche stavolta, non abbiamo sottovalutato, ma per me è incredibile non fare gol dopo il nostro secondo tempo di oggi. Dal mercato mi auguro arrivi qualcosa per aumentare numericamente dove abbiamo bisogno”.

(fonte foto: ACF Fiorentina – www.acffiorentina.it)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *