19 Maggio 2024

Gelashvili risponde a Palumbo, Modena ripreso al 92′: con lo Spezia termina 1-1

0

Modena ripreso nel finale a La Spezia (foto Modena FC)

Il Modena sfiora il successo esterno, ma viene ripreso nel finale. Al “Picco” di La Spezia, i Gialli impattano 1-1 con lo Spezia padrone di casa: ospiti avanti con rigore di Palumbo al 63′, pari ligure siglato al 92′ da Gelashvili.

Mister Bianco schiera i suoi con un 4-3-1-2 in cui Gagno difende i pali, con Ponsi, Zaro, Cauz e Cotali a comporre il pacchetto arretrato; in mediana, Palumbo è affiancato da Magnino e Duca, con Tremolada dietro al tandem d’attacco Manconi – Falcinelli. In avvio la gara ha ritmi bassi e le occasioni latitano, con la prima emozione che arriva al 22′, quando Gagno commette un errore in uscita che porta alla conclusione di Kouda, con la palla a lato. Minuto 35, sugli sviluppi di un piazzato lo Spezia va vicino al gol, con Francesco Esposito murato da uno strepitoso Gagno in uscita; il direttore di gara ferma tutto per off-side precedente. Nel finale di frazione, si vedono gli ospiti, con Zaro e Manconi che ci provano, ma trovano Zoet sulla propria strada. Si va a riposo sullo 0-0.

All’intervallo, Bianco inserisce Gerli per Manconi; poco più tardi, dentro anche Oukhadda per Ponsi. La gara si accende, di colpo, al 62′: Duca tenta la conclusione dalla distanza, impegnando Zoet che è costretto a deviare in angolo. Sugli sviluppi del successivo corner, Falcinelli è steso in area da Gelashvili, per il direttore di gara è rigore; dal dischetto va Palumbo, che manda nell’angolino alla destra di Zoet, facendo 0-1. Al 70′ entrano anche Battistella e Strizzolo, che rilevano Tremolada e Falcinelli. Nel finale ci sono tanti spunti interessanti, da una parte e dall’altra, ma l’occasione più ghiotta capita al minuto 86 sui piedi di Duca che, liberato da Palumbo in area piccola, calcia tra le braccia di Zoet. Durante i 4′ di recupero succede di tutto: conclusione di Moro che impatta il palo, poi Krollis ribadisce a rete ma trova la respinta di Gagno sulla linea. Un giro di lancette più tardi lo Spezia trova il pari: traversone dalla sinistra, Gelashvili stacca di testa e manda nell’angolino lontano, siglando l’1-1. Entra anche Riccio per Duca, ma non accade altro: al 97′ arriva il triplice fischio, con il Modena che ottiene il settimo pari stagionale, salendo a quota 28 in classifica, a +3 sul Brescia, prossimo avversario dei Gialli.

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *