19 Maggio 2024

Stadium, cade il fortino PalaSimoncelli: Mantova passa 0-3 e interrompe l’imbattibilità casalinga dei gialloblu

0

Stadium, con Mantova il primo KO casalingo (foto Stadium Pallavolo)

Mantova interrompe l’imbattibilità casalinga della Stadium. Al “PalaSimoncelli”, ai gialloblu di coach Mescoli non riesce l’impresa di fermare i lombardi, che trovano il settimo successo in altrettante gare disputate battendo 0-3 i mirandolesi.

Sui canali ufficiali della Stadium è riportata la cronaca del match.

Stadium Mirandola – Gabbiano Mantova 0-3 (19-25; 22-25; 21-25)

Nessun indisponibile nella rosa gialloblù. Mescoli schiera l’ormai classico sestetto: Albergati-Quartarone in diagonale principale, i martelli sono Rossatti e Nasari. Il centro rete è territorio di Bombardi e capitan Rustichelli, in tandem con il fratello Matteo come libero. Serafini risponde con Ferrari-Miselli in posto 3, Martinelli sulla diagonale principale con Novello, e il capitano Gola come schiacciatore insieme a Yordanov.
Apertura aggressiva su entrambi i fronti. Rustichelli e compagni guadagnano un mini-break in apertura che vale il vantaggio 5-3. Mantova non ci sta, guadagna pareggio a 6 e sorpasso per 7-8, definendo i ritmi che accompagneranno le due squadre nel parziale. Il primo timeout dell’incontro è per Mescoli sul 13-16 senza riuscire ad incidere però sull’andamento della partita: il muro e la difesa del Gabbiano non danno segni di cedimento, permettendogli di resistere ad ogni tentativo di aggressione mirandolese. Il secondo timeout del tecnico Stadium è sul 15-19. Nessun risultato per i tentativi di aggressione di Mirandola, Yordanov è in battuta sul 24-18. Sbaglia il servizio ma non l’attacco da seconda linea, conquistando il primo set per i virgiliani.

Il secondo parziale apre a sestetti invariati come proseguimento naturale del precedente. Mantova parte forte, ma dopo l’iniziale 1-4, sono 3 muri consecutivi di Stadium a riequilibrare la situazione, culminando nel sorpasso sul 7-6. Le due formazioni sono ancora appaiate a 20. Dove ancora una volta i virgiliani riescono a scollarsi dai padroni di casa, guadagnando un break sul 20-22 e costringendo Mescoli al timeout. Buona gestione del vantaggio da parte di Mantova fino al set point: Albergati ne annulla uno segnando il ventiduesimo gialloblù, a cui segue la chiusura di Miselli, che vale il primo punto perso da Mirandola in casa.

Nella terza partita, Stadium ritrova la grinta necessaria per giocare punto a punto con Gabbiano, o almeno così sembra fino a metà, quando gli ospiti riescono ad infilare un break positivo che garantisce il +7 (13-20). I gialloblù rinsaviscono e con un super Scaglioni accorciano fino a -3 per 17-20. Situazione invariata in chiusura. Novello offre 4 match point ai suoi, che diventano 3 dopo l’errore al servizio del capitano. Martinelli segna di seconda intenzione concludendo 0-3 in favore dei virgiliani.

Arriva quindi il quarto stop in campionato per la Stadium, che resta inchiodata a quota 9 in classifica e che tornerà in campo il prossimo 2 dicembre, quando andrà in scena la trasferta in terra sarda, sul campo della Sarlux Sarroch (ore 16).

Nel post-partita, il libero gialloblu Matteo Rustichelli ha commentato il K.O. interno: “La partita è stata sicuramente molto più equilibrata di quello che mostra il risultato finale. Non siamo riusciti a contrastarli nei finali, dove hanno sbagliato meno. Adesso guardiamo alle prossime trasferte, cercando di lavorare nel migliore dei modi tutta la settimana“.

Delusione anche per lo schiacciatore Andrea Nasari:Ci è mancata l’aggressività in alcuni fondamentali. Sappiamo già che è una squadra che gioca bene, e non siamo riusciti a mettere la giusta pressione al servizio. Si sono meritati la vittoria. Adesso ci prepariamo a Sarroch per rompere il trend negativo in trasferta. Sono una squadra con cui possiamo giocarcela come tutte le squadre di questa zona della classifica. Ci aspetta una settimana di allenamenti fondamentali per preparare al meglio una partita altrettanto fondamentale, sia per noi che per la classifica”.

(fonte foto: Stadium Pallavolo Mirandola – www.stadiumpallavolo.it)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *