12 Luglio 2024

Missione compiuta, il Modena torna al successo in casa: Palumbo e Falcinelli stendono la Ternana

0

Esultanza dei Gialli, vincenti contro la Ternana (foto Modena FC)

Missione compiuta, il Modena torna al successo anche al “Braglia”. Nel match valido per l’11^giornata del campionato di Serie B, i Gialli superano per 2-1 la Ternana: a decidere sono i gol di Palumbo e Falcinelli; nel finale, gli ospiti trovano il gol con Dionisi.

Mister Bianco torna al 4-3-1-2: fuori Gagno per problemi muscolari, tra i pali c’è Seculin, con la difesa composta da Oukhadda, Zaro, Cauz e Riccio; in mediana, Gerli è affiancato da Magnino e Palumbo, mentre davanti Tremolada gioca alle spalle di Duca e Strizzolo. I Gialli vanno in vantaggio praticamente subito, con Duca che finalizza un’azione prolungata, mandando alle spalle di Iannarilli; il VAR richiama però l’arbitro, attenzionando un tocco di mano di Duca precedente alla conclusione, e così il direttore di gara annulla. Al quarto d’ora, mister Bianco perde Cauz per infortunio, sostituendolo con Ponsi. Minuto 16, il Modena passa: Palumbo entra in area e calcia, trovando la prima respinta della difesa, poi torna sul pallone e conclude, battendo Iannarilli e trovando il classico gol dell’ex. Nel finale di frazione, incredibile opportunità per i Gialli, ma Strizzolo spara alto da buona posizione. Si va a riposo sull’1-0.

In avvio di ripresa, Bianco spariglia le carte in tavola, inserendo Falcinelli e Manconi per Strizzolo e Duca. Minuto 56, arriva il raddoppio del Modena: Magnino calcia, Iannarilli respinge e Falcinelli trova il tap-in vincente sottomisura, portando i suoi sul 2-0. Per il finale, mister Bianco inserisce anche Bozhanaj e Pergreffi, sostituendo un applauditissimo Palumbo e Tremolada. Al minuto 89, prima vera occasione per la Ternana, con Raimondo che prova la conclusione acrobatica, trovando la risposta di Seculin. Durante i 5′ di recupero, più precisamente al 94′, gli ospiti trovano il gol che riapre, seppure troppo tardi, i giochi: traversone dalla destra, la difesa canarina respinge dalle parti di Dionisi, che manda alle spalle di Seculin e fa 2-1. Non accade altro, al triplice fischio è trionfo dei Gialli, che conquistano la seconda vittoria di fila e salgono a quota 19 in classifica, momentaneamente al quinto posto; davanti ai ragazzi di mister Bianco ci sono Palermo (a 20) e Catanzaro (a 21), quest’ultimo prossimo avversario del Modena, che scenderà in campo al “Ceravolo” sabato 4 novembre.

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *