12 Luglio 2024

Stadium Mirandola, al via la stagione 2024/25. Il pres. Silvestri: “Ripescaggio in A3 possibile, ma abbiamo deciso di ripartire dalla Serie B”

0

Il presidente della Stadium, Fabrizio Silvestri (foto Stadium Mirandola)

La Stadium Mirandola presenta il proprio progetto sportivo per la stagione 2024/25.

Come reso noto tramite un comunicato ufficiale del club, prendono forma i campionati 2024/2025 della Stadium Mirandola, con quattro squadre iscritte ai campionati assoluti: partendo dalla prima squadra, la società ufficializza l’iscrizione al campionato di Serie B. “Dopo due anni estremamente provanti sia a livello fisico che a livello mentale la società ha deciso di rifiatare. Probabilmente ci sarebbe stata la possibilità di ripescaggio ma abbiamo deciso, all’unanimità, di ripartire dalla Serie B e di cercare di allestire una compagine competitiva per ben figurare nella categoria.”, specifica il presidente Silvestri, confermando quindi le voci di un potenziale ripescaggio ma decidendo di onorare il risultato del campo: “Se un giorno dovessimo tornare in A3 vogliamo che sia per nostro merito e non per una acquisizione o un ripescaggio. Ci siamo accorti che il pubblico mirandolese merita uno spettacolo di alto livello e pur disputando il campionato di Serie B abbiamo fatto di tutto per creare un ambiente ricettivo e stimolante. Per questo motivo giocheremo ancora al PalaSimoncelli e lo faremo di domenica pomeriggio, giorno nel quale abbiamo sempre avuto maggiore affluenza di pubblico. Gli sponsor hanno creduto in questo progetto e si sono attivati da subito per supportarci nel migliore dei modi”.

Il nuovo head coach di Stadium per il prossimo campionato di Serie B è Roberto Bicego, su cui interviene il direttore sportivo Giuliano Anastasi: È un allenatore molto conosciuto ed apprezzato nel settore. Ha abbracciato il progetto della società, e ha cominciato fin da subito a lavorare con me e con la dirigenza per allestire una squadra competitiva”.
Curriculum di tutto rispetto quello del nuovo tecnico, che in Serie B2 (equivalente all’attuale Serie B) ha seduto sulle panchine di Zinella Bologna, Villa d’Oro Modena, Anderlini e Fanton Modena Est. Con quest’ultima guadagnerà una promozione in B1 e per due anni di fila la promozione in A2 dopo la vittoria dei playoff.

Roberto Bicego, nuovo head coach di Stadium (foto Stadium Mirandola)

Il coach modenese sarà affiancato dal confermato Andrea Pinca nel ruolo di secondo allenatore: “Il progetto di questa stagione è affascinante e sarà una bella sfida. Ripartiamo da un campionato che Stadium conosce molto bene, e ci stiamo attrezzando con lo scopo di avere un ambiente stimolante”.

Tre grandi novità anche nella fucina gialloblù: il gruppo Under 21 di coach Mischiatti disputerà infatti il campionato di Serie C, mentre l’Under 19 guidata da Davide Zucchi disputerà il campionato di Serie D, oltre al proprio campionato di riferimento giovanile. I più giovani dell’Under 17 disputeranno, invece, la Prima Divisione Maschile.

“Finalmente, dopo qualche anno di transizione, siamo riusciti ad avere un organico completo per tutti i gruppi under FIPAV dalla U13 alla U19. Per creare opportunità per tutti questi ragazzi, parteciperemo quindi anche a tutti i campionati senior a nostra disposizione: oltre alla Under 21 che farà la C e alla Under 19 che farà la D, abbiamo anche intenzione di iscrivere i più giovani della Under 17 alla Prima Divisione. L’obiettivo è chiaramente quello di mettere alla prova i nostri ragazzi e portarli ad un miglioramento tecnico per predisporre un percorso che sia il più lineare possibile per l’approccio in prima squadra, che resta una nostra priorità” – commenta Simone Zucchi, responsabile tecnico del settore giovanile – “Il nostro obiettivo è quello di diventare un polo di riferimento nella bassa modenese e nella zona limitrofa di Mantova. Chiaramente per una società come la nostra è uno sforzo economico ed organizzativo: non ci sono molte società iscritte in tutti i campionati dalla B alla Prima Divisione. I numeri di partecipazioni della pallavolo maschile sono in calo, ma ciononostante, i nostri tesserati continuano ad aumentare di numero, e questo è sicuramente motivo di orgoglio.”

Sul vivaio interviene anche il presidente Silvestri: “Abbiamo moltiplicato i nostri sforzi e gli investimenti anche sul settore giovanile, importante e fondamentale serbatoio della squadra maggiore. Faremo in modo che gli orari delle partite delle tre categorie non si sovrappongano in modo che gli spettatori possano godere di tutti gli eventi che si susseguiranno. Per concludere direi che ci sono tutte le prerogative perché quest’anno possa essere un anno di divertimento e di spettacolo per chi verrà a vederci in palestra. Chiaramente ci aspettiamo una grande partecipazione da parte dei nostri tifosi che, come in tutti gli anni, non hanno mai cessato di farci sentire il proprio calore e la propria vicinanza, specialmente nei momenti più difficili“

Di seguito, la schedule casalinga settimanale delle squadre di Stadium:

Serie B: Domenica ore 18.00
Serie C: Sabato ore 21.00
Serie D: Sabato ore 17.30.

(fonte foto: Stadium Mirandola – www.stadiumpallavolo.it)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *