12 Luglio 2024

Saporetti risponde a Proietto, il Carpi esordisce in Poule Scudetto pareggiando con la Pianese

0

Il Carpi apre con un pari il proprio percorso nella Poule Scudetto di Serie D. Al “Cabassi”, i biancorossi impattano per 1-1 con la Pianese nella 2^giornata del girone B: al vantaggio ospite, siglato nel primo tempo da Proietto, risponde nella ripresa il gol del solito Simone Saporetti.

In avvio, a rendersi pericolosa è la Pianese, che ci prova prima con Bramante, la cui conclusione è respinta da Lorenzi, poi con Falconi, che tenta un tiro a giro che termina ad un passo dall’incrocio dei pali. I padroni di casa si vedono al 9′, quando Arrondini, pescato in area, colpisce di testa e costringe Iurino al miracolo, con la palla messa in corner. Minuto 12, gli ospiti passano, con Proietto che impatta di testa sugli sviluppi di un corner, trovando una traiettoria imprendibile per Lorenzi, con la sfera che termina nell’angolino lontano. La risposta dei padroni di casa è in un paio di occasioni capitate ad Arrondini, la più ghiotta delle quali è al 18′, quando il 9 biancorosso si inserisce su un retropassaggio, salta il portiere ma, da posizione defilata, coglie il palo esterno. I ritmi, nella seconda parte di primo tempo, iniziano ad abbassarsi, con il Carpi che prova a costruire e gestire la manovra, mentre i toscani attendono e cercano di sfruttare le ripartenze. Non accade altro, si va a riposo sullo 0-1.

In avvio di ripresa, mister Serpini inserisce Tcheuna per Verza, con il Carpi che prova subito ad affondare, andando ad un passo dal pari con una conclusione di Forapani deviata in angolo dalla difesa. Al 56′ è ancora Forapani a rendersi pericoloso, ma Iurino toglie dall’angolino un pallone pericoloso. Tre cambi per i Falconi tra il 63′ ed il 68′: si rivede Maini, che rileva Zucchini, poi entrano anche Saporetti ed Ofoasi, che sostituiscono Larhrib e Forapani. Al 70′ i padroni di casa vanno ad un passo dal pari, con Saporetti che imbuca per Bouhali, fermato da Iurino in uscita bassa. Al 76′ entra anche Laamane, che si rende subito pericoloso sulla sinistra e prima mette un bel pallone per Gerbino, su cui Iurino respinge e salva, e poi, sul successivo cross, pesca Saporetti, che in scivolata batte l’estremo difensore ospite e fa 1-1. I biancorossi continuano a spingere ed all’89’ ci provano con Tcheuna, che conclude dal limite mandando alto di poco, mentre gli ospiti rispondono con un’iniziativa di Boccadamo, che calcia dalla distanza sfiorando la porta di Lorenzi. Vengono assegnati 4′ di recupero, ma non ci sono altre emozioni, al triplice fischio è 1-1: il Carpi guadagna un punto e domenica 18 sarà di scena a Campobasso, dove proverà a vincere e conquistare il primo posto nel proprio raggruppamento.

TABELLINO

CARPI: (3-5-2) Lorenzi; Verza (dal 49′ Tcheuna), Frison, Zucchini (dal 63′ Maini); Forapani (dal 68′ Ofoasi), Beretta, Gerbino, Bouhali, Sabattini (dal 76′ Laamane); Larhrib (dal 68′ Saporetti), Arrondini. A disp.: Viti, Rossini, Cortesi, Sall. All.: Serpini.

PIANESE: (3-4-1-2) Iurino; Reny (dal 76′ Monanni), Gagliardi, Tognetti; Boccadamo, Proietto (dal 63′ Di Mino), Miccoli (dall’86’ Barbetti), Di Martino; Bramante; Falconi (dal 63′ Ledonne), Mignani (dal 63′ Kouko). A disp.: Reali, Polidori, Simeoni, Mastropietro. All.: Prosperi.

Arbitro: sig. Simone Di Renzo di Bolzano.

Assistenti arbitrali: Badreddine Mamouni di Tolmezzo e Luigi Ferraro di Frattamaggiore.

MARCATORI: 12′ Proietto (P), 78′ Saporetti (C).

AMMONITI: nessuno. – RECUPERI: 0′ p.t.; 4′ s.t..

(fonte foto: AC Carpi – www.carpicalcio.it)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *