19 Maggio 2024

Il Carpi batte 0-3 la Sammaurese e conquista il settimo successo di fila: i biancorossi sono sempre più primi

0

Festa Carpi, settima vittoria di fila (foto AC Carpi - Alessandro Torelli)

Domenica quasi perfetta per il Carpi. Al “Macrelli” di San Mauro Pascoli, i biancorossi superano con un netto 0-3 la Sammaurese, conquistando la settima vittoria di fila: decidono i gol di Arrondini, Cortesi e Tcheuna, che mantengono i Falconi a +2 sul Ravenna; virtualmente, però, l’esclusione della Pistoiese (che non si è presentata per la seconda domenica di fila) dal campionato, dovrebbe vedere il vantaggio sull’inseguitrice salire a 4 punti.

Buon avvio degli ospiti, che si fanno vedere subito con una conclusione di Saporetti, che calcia centrale. Al 21′ è proprio il numero 10 biancorosso ad aprire l’azione del gol del vantaggio: traversone per Arrondini, che sbuca sul primo palo e di testa fa 0-1, battendo Ravaioli. I ragazzi di mister Serpini si accorgono di aver inferto un duro colpo all’avversario, e allora affondano ancora, trovando l’immediato raddoppio: Arrondini, servito in profondità, riesce a servire l’accorrente Cortesi, che con il sinistro batte nuovamente Ravaioli. L’ultima opportunità della prima frazione ce l’ha Pacchioni, che stacca di testa sugli sviluppi di un piazzato, costringendo Viti alle grande risposta. Si va a riposo sullo 0-2.

In avvio di ripresa il Carpi prova a chiudere la pratica, con Saporetti che porta avanti un’azione personale e conclude, chiamando Ravaioli alla deviazione sul palo. Il portiere dei romagnoli salva di nuovo su Saporetti qualche istante più tardi, poi è Rossi, servito da Cortesi, ad andare vicinissimo al terzo gol, cogliendo ancora il legno. Al quarto d’ora arriva lo 0-3: Arrondini imbuca per Tcheuna, che spara direttamente sotto la traversa, trovando il gol che chiude la pratica. Accade poco altro, con Serpini che utilizza diversi elementi della propria panchina, inserendo Verza, Larhrib, Beretta, Frison e Bouhali, ed i suoi ragazzi che chiudono la gara senza troppi patemi d’animo. Al triplice fischio, dunque, è festa biancorossa: il Carpi centra la settima vittoria di fila e ora, complici anche le novità relative alla situazione Pistoiese, vede avvicinarsi lo striscione del traguardo.

TABELLINO

SAMMAURESE (4-3-3): Ravaioli; Marconi, Fiumi, Casadei, Guidi; Nisi (dal 85′ Moncastelli), Scalini, Ricci; Lombardi (dal 59′ Frosio), Pacchioni, Montesi (dal 77′ Vecchio). A disposizione: Molinaro, Morri, Misuraca, Maltoni, Bolognesi, Coppola. All. Taccola

CARPI (4-3-1-2): Viti; Tcheuna, Calanca (dal 71′ Frison), Zucchini, Cecotti (dal 59′ Verza); Forapani (dal 64′ Larhrib), Mandelli, Rossi (dal 78′ Bouhali); Cortesi (dal 69′ Beretta); Saporetti, Arrondini. A disposizione: Malagutti, Sabattini, Gerbino, Sall. All. Serpini

Arbitro: Sig. Alessandro Colelli sez. Ostia Lido / Assistenti: Siracusano – Di Bartolomeo

MARCATORI: 21′ Arrondini (C), 25′ Cortesi (C), 57′ Tcheuna (C).

AMMONITI: Tcheuna (C). – RECUPERI: 0’ p.t.; 2’ s.t..

(fonte foto: A.C. Carpi Calcio – www.carpicalcio.it – Alessandro Torelli)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *