18 Maggio 2024

Bianco, dopo il “vaffa…” in diretta TV arrivano le critiche dell’Associazione stampa: “I giornalisti meritano rispetto”

1

Modena, esonerato Bianco (foto Modena FC)

Il “vaffa..” di mister Paolo Bianco in diretta non è passato inosservato.

In risposta all’espressione utilizzata dal tecnico del Modena ai microfoni di TVQui (la stessa emittente ne riporta notizia qui) nel post-partita della sfida contro il Bari, l’ASM, Associazione stampa modenese, e l’Aser, Associazione della stampa Emilia-Romagna, hanno pubblicato un comunicato di critica nei confronti di Bianco e solidarietà per Cristiano Tassinari, il collega e conduttore coinvolto nell’accaduto:

“L’Associazione stampa modenese e l’Aser, Associazione della stampa Emilia-Romagna, criticano la volgare esternazione dell’allenatore del Modena, Paolo Bianco, in diretta su TvQui. Il lavoro dei giornalisti merita rispetto, anche quando le domande possono non essere gradite.

Lunedì 1 aprile 2024, nel corso delle interviste post-partita di Modena-Bari, i colleghi dell’emittente TVQui sono stati vittima di un episodio deprecabile: l’allenatore del Modena, dopo aver risposto stizzito a una domanda del conduttore Cristiano Tassinari, gli ha rivolto un greve insulto chiaramente udibile tanto dal conduttore stesso quanto dai telespettatori in ascolto. Un insulto che non può essere derubricato a “incidente fuori onda” poiché, nonostante Bianco si stesse levando l’auricolare a intervista conclusa, il microfono dell’emittente era ancora a pochi centimetri da lui e ben visibile.

Il nervosismo al termine di una partita deludente è comprensibile, la maleducazione non lo è. Il lavoro dei giornalisti merita rispetto. Aser e Asm, auspicando una formale nota di scuse da parte dell’allenatore del Modena e una presa di distanze da parte della società di calcio, esprimono la loro solidarietà al giornalista offeso”.

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

1 thought on “Bianco, dopo il “vaffa…” in diretta TV arrivano le critiche dell’Associazione stampa: “I giornalisti meritano rispetto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *