12 Luglio 2024

Giacobazzi Modena, vittoria interna con Gubbio e bottino pieno: ora il terzo posto dista solo un punto

0

Giacobazzi Modena, vittoria piena contro Gubbio (foto Modena Rugby 1965)

Vittoria e bottino pieno per il Giacobazzi Modena. Al “Luciano Zanetti” di Collegarola, il XV di coach Rovina batte 29-14 Gubbio, ottenendo la posta piena in palio ed accorciando sulla terza piazza, ora distante solo un punto.

La cronaca del match è riportata dai canali ufficiali del Modena Rugby.

Il primo a scendere in campo è Enrico Gibellini, titolare nella domenica del suo 150° caps col Modena Rugby. Nei primi dieci minuti è un Giacobazzi aggressivo, che crea e sciupa in egual misura. La prima incursione in area di meta arriva dopo 5 minuti, ma la marcatura viene vanificata da un in avanti. Al 10’ Mazzi trova il buco in mezzo al campo e apparecchia per Trotta, ma l’arbitro annulla anche in questo caso per un’infrazione dell’estremo modenese. Col passare dei minuti Modena cala l’intensità e il Gubbio se la cava senza correre rischi, allora per forzare la resistenza eugubina il Giacobazzi si affida all’usato sicuro: al 22’ da una touche sui 5 metri la mischia organizza una maul che proprio Gibellini finalizza in meta. Alla mezz’ora Modena fa copia-incolla e raddoppia: questa volta è Operoso a schiacciare in meta l’ovale del 10-0, che sarà il parziale di un primo tempo non esaltante.

Tutto un altro Giacobazzi quello di inizio ripresa. I biancoverdeblù rientrano in campo con un piglio diverso e nei primi 10 minuti della seconda frazione mostrano la loro versione migliore. Due giri di lancette e Petti va vicino al tris, tradito da un in avanti a pochi metri dalla linea di meta, poi ci pensa il neo entrato Rodriguez ad aumentare il gap dopo una lunga azione alla mano. Al 50’ il Giacobazzi cala il poker: il tuffo di Assandri in mezzo ai pali, al termine di un’azione originata da Biolchini, vale il punto bonus. Alla trasformazione si presenta Esposito, che non può sbagliare. Avanti 22-0 nel punteggio, il Giacobazzi commette la leggerezza di abbassare la tensione proprio nel suo momento migliore e viene punita due volte, prima dall’apertura Floridi, poi dal centro Crotti, autore anche delle due conversioni. La sbandata serve a risvegliare un Giacobazzi che nel finale con orgoglio torna a comandare il gioco e all’ultimo assalto trova la quinta meta del match con Rodriguez, che mette a referto la sua doppietta personale.

Domenica prossima il campionato resterà fermo per la pausa pasquale, il Giacobazzi tornerà a giocare domenica 14 aprile sul campo del Cus Siena.

TABELLINO

Giacobazzi Modena Rugby 1965 – Gubbio 29-14

Marcature: 22’ meta Gibellini, 30’ meta Operoso; 47’ meta Rodriguez, 50’ meta Assandri tr Esposito, 64’ meta Floridi tr Crotti, 72’ meta Crotti tr Crotti, 79’ meta Rodriguez tr Esposito.

Giacobazzi Modena: Trotta; Petti (55’ Torri), Orlandi (68’ Kubler), Mazzi, Pergola; Assandri, Esposito (79’ Picheo); Venturelli M., Biolchini, Gibellini (46’ Venturelli L.); Tarantini, Zanni (46’ Bellei); Malisano (68’ Effah), Operoso (46’ Rodriguez), Ori. All. Rovina.

Rugby Gubbio: Rogari; Ghirelli, Giorgini, Crotti, Di Fiore; Floridi, Puica; Sonini, Urbanelli, Mafrouh; Scarpa, Rossi; Giacomini, Pretotto, Casagrande. A disposizione: Scotti, Orsolini, Ferranti, Cecchetti, Paciotti, Lorenzi, Sciamanna. All. McDonnell.

Arbitro: Kevin Gargamelli (Pesaro Urbino).

Note: Risultato primo tempo: 10-0. Punti conquistati in classifica: Giacobazzi Modena 5, Gubbio 0.

Serie B, girone 2 – risultati 18° turno: Bologna Rugby-Romagna 33-33 (3-3), Firenze-Pieve 24-45 (1-5), Giacobazzi Modena-Gubbio 29-14 (5-0), Colorno B-UR San Benedetto 59-27 (5-1), Highlanders Formigine-Jesi 14-5 (4-0), Lions Amaranto-Cus Siena 15-29 (0-5).

Classifica: Romagna85, Colorno B 72, Bologna Rugby 70, Giacobazzi Modena 69, Rugby Pieve 50, UR San Benedetto* 41, Cus Siena 40, Jesi 34, Lions Amaranto 33, Gubbio 28, Firenze 15, Highlanders Formigine* 12. *Una gara in meno.

Prossimo turno, 19° turno (14 aprile): Romagna-Highlanders Formigine, Pieve-Gubbio, UR San Benedetto-Bologna Rugby, Cus Siena-Giacobazzi Modena, Jesi-Firenze, Lions Amaranto-Colorno B.

(fonte foto: Giacobazzi Modena Rugby – www.modenarugby1965.it)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *