12 Luglio 2024

Modena Primavera, ufficiale il rinnovo di mister Mandelli: in gialloblu fino al 2027

0

Mandelli - Modena, accordo fino al 2027 (foto Modena FC)

Paolo Mandelli e il Modena, la storia continua per altri tre anni.

Questa mattina, tramite i propri canali ufficiali, il club canarino ha reso noto il rinnovo contrattuale del tecnico fino al 30 giugno 2027. Arrivato alla guida della Primavera durante l’estate 2022, con Mauro Melotti alla guida del settore giovanile, l’allenatore milanese è stato riconfermato alla guida dei giovani canarini anche sotto la gestione di Andrea Catellani. Nel corso della stagione 2023/24, insieme ai suoi ragazzi, Mandelli ha finora conquistato il Torneo “Città di Vignola” e, giusto un paio di settimane fa, la finale playoff di Primavera3, con l’obiettivo di conquistare la promozione in Primavera2.

Di seguito il comunicato integrale apparso sui canali ufficiali del Modena:

“Stai diventando Alex Ferguson del Settore Giovanile… “. Tra una battuta, una fotografia e una stretta di mano è ufficiale il prolungamento del contratto di Paolo Mandelli. Un accordo che lo lega al Modena F.C. sino al 30 giugno 2027.

Storia. Già calciatore gialloblù dal 1996 al 2001, con 139 presenze e 13 gol, il 56enne milanese allena la Primavera. Nell’estate 2022 è stato il primo grande acquisto per avviare il cambiamento tecnico e organizzativo del Settore Giovanile. L’area, fondamentale nelle strategie del club, dal luglio 2023 è diretta da Andrea Catellani insieme con il responsabile dell’area tecnica Alessandro Consolati e la supervisione del ds Davide Vaira.

Attesa. Dopo la vittoria ad agosto del Torneo Città di Vignola, Mandelli ha guidato la squadra alla finale playoff. A oggi 21 gare, primo posto con 49 punti e 11 di vantaggio, 15 vittorie, 4 pareggi, 2 sconfitte, 54 gol fatti e 20 subiti. C’è da conquistare la partecipazione al Primavera 2 edizione 2024-25, un salto di categoria molto importante nel viaggio di formazione dei giovani”.

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *