12 Luglio 2024

Modena KO con la Feralpisalò, parla il d.s. Vaira: “Bianco non è in discussione. Oggi siamo indifendibili, ma dobbiamo avere carattere e reagire”

0

Le parole del d.s. gialloblu nel post-partita (foto Modena FC)

Dopo la sconfitta interna con la Feralpisalò, in casa Modena, nel consueto post-partita, non è mister Paolo Bianco ad analizzare il match, ma il direttore sportivo Davide Vaira.

Così il d.s. Vaira: “Non è venuto il mister, abbiamo deciso insieme anche con la proprietà, ritengo sia giusto oggi metterci la faccia, visto che sono il responsabile tecnico di questa squadra. Il mister era molto deluso, ma preferiamo lasciare tranquilli tutti. La scorsa domenica abbiamo fatto la migliore prestazione stagionale, anche vedendo il valore degli avversari, questa settimana ci aspettavamo un’altra partita, le premesse erano positive e c’erano, invece oggi non è andata così. C’è un problema nell’azzannare la partita, l’abbiamo visto anche con il Pisa, questo è un difetto che abbiamo e su cui dobbiamo lavorare. Credo che vadano fatti i complimenti alla Feralpi, oggi più che un calo fisico abbiamo avuto un calo mentale, non abbiamo fatto bene il secondo tempo, dobbiamo metterci a testa bassa e lavorare. Il mister non è in discussione, perché la fiducia ce la dà il modo di lavorare del mister, poi che oggi sia una partita negativa sono il primo a dirlo. Per la partita di oggi non siamo difendibili, sappiamo bene che dobbiamo lottare per salvarci e per qualunque obiettivo, in B non diamo per scontato nulla”.

Vaira parla anche del momento difficile vissuto dai Gialli: “Non c’è un crollo fisico, perché veniamo da tre partite come quelle con Spezia, Pisa e Cremonese in cui abbiamo raccolto meno, oggi abbiamo fatto male ed abbiamo perso. I numeri parlano chiaro e sono freddi, ma se guardo alle prestazioni io non sono preoccupato, perché la nostra è una squadra che ha giocato contro tutti. Siamo in linea con i nostri obiettivi, non penso che alla squadra sia arrivato il messaggio che non si vuole andare ai playoff: un conto è la comunicazione esterna, un altro la comunicazione interna. In un momento difficile come questo, la squadra deve avere il carattere e pedalare: dobbiamo essere noi a cambiare l’inerzia, senza spaventarci e senza perdere certezze”.

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *