25 Maggio 2024

Modena, non basta un’ora in superiorità numerica: Zoet e lo Spezia inchiodano i Gialli sullo 0-0

0

Modena, pari a reti inviolate con lo Spezia (foto Modena FC)

Il Modena inchiodato sul pari dallo Spezia. Al “Braglia”, i Gialli impattano 0-0 contro i liguri, non riuscendo a sfruttare la superiorità numerica (rosso a Gelashvili dopo 36′), fermati soprattutto da una gran prestazione di Zoet, che salva gli ospiti in diverse occasioni.

La prima vera opportunità è per i Gialli, che all’11’ si fanno vedere con la triangolazione tra Gerli e Ponsi, con quest’ultimo murato da Nikolaou in area. I padroni di casa spingono e schiacciano lo Spezia, andando vicini al gol al 20′, quando Gerli riceve da Santoro e prova una conclusione dal limite, sfiorando la traversa. Minuto 24, doppia opportunità clamorosa per i liguri: Salvatore Esposito batte una punizione da posizione defilata sulla sinistra, cogliendo la traversa, e sulla ribattuta Nagy calcia al volo, trovando ancora la traversa. Alla mezz’ora si rivede il Modena, con Palumbo che non inquadra lo specchio dal limite, fermato da una deviazione; sul successivo corner, Gliozzi impatta di testa e Zoet compie il miracolo togliendo la palla dall’angolino alla propria destra. Al 36′ la svolta del match: Gelashvili, già ammonito, trattiene Gliozzi e rimedia il secondo giallo, lasciando gli ospiti in inferiorità numerica. L’ultima opportunità del primo tempo è ancora di marca gialloblu, con Cauz che, sugli sviluppi di un piazzato, manda alto da pochi passi. Dopo 1′ di recupero si va a riposo sullo 0-0.

In avvio di ripresa, il Modena crea subito una buona opportunità, con Duca che mette il pallone sul secondo palo, dove Santoro prova a servire Gliozzi, fermato dall’intervento di Hristov. Al 58′ primi cambi per i padroni di casa, con Cotali e Manconi che rilevano Corrado e Duca. Subito dopo, bella iniziativa di Gerli, che con l’esterno pesca Santoro, murato da Zoet in uscita. Entra anche Abiuso per Di Stefano, i Gialli ci provano con l’altro neo-entrato Manconi, che dal limite manda a lato. Al 77′ entrano Magnino ed Oukhadda, con quest’ultimo che sfiora il gran gol pochi istanti dopo il proprio ingresso in campo, ma Zoet compie un altro miracolo e salva lo Spezia sulla botta dalla distanza dell’esterno gialloblu. Nel finale ci prova anche Abiuso, che di testa impegna l’estremo difensore ospite al minuto 86 e poi, durante i 6′ di recupero, l’ultimo tentativo è di Manconi, che su suggerimento di Cotali non inquadra lo specchio. Al triplice fischio è 0-0: il Modena ottiene l’undicesimo pari stagionale, salendo a quota 35, sempre in ottava posizione solitaria.

TABELLINO

MODENA: (3-4-2-1) Seculin; Ponsi (dal 77′ Oukhadda), Zaro, Cauz; Santoro, Gerli, Palumbo (dal 77’Magnino), Corrado (dal 58′ Cotali); Duca (dal 58′ Manconi), Di Stefano (dal 65′ Abiuso); Gliozzi. A disp.: Gagno, Vandelli, Bozhanaj, Mondele, Pergreffi, Riccio, Tremolada. All.: Bianco.

SPEZIA: (3-5-2) Zoet; Gelashvili, Muhl (dal 46′ Hristov), Nikolaou; Mateju, Nagy, S.Esposito, Bandinelli (dal 60′ Vignali), Elia (dall’82’ Tanco); Di Serio (dal 77′ F.Esposito), Falcinelli (dal 46′ Cassata). A disp.: Crespi, Bertola, Cipot, Jagiello, Jureskin, Moro, Verde. All.: D’Angelo.

Arbitro: sig. Daniele Rutella di Enna.

Assistenti arbitrali: Antonio Severino di Campobasso e Paolo Bitonti di Bologna.

4^ufficiale: sig. Antonio Di Reda di Molfetta.

VAR: sig. Marco Serra di Torino. – AVAR: sig. Matteo Gariglio di Pinerolo.

AMMONITI: Gerli, Cauz, Duca, Cotali (M); Nagy, Elia (S). – ANGOLI: 11-0 per il Modena.

Note: Espulso al 36′ Gelashvili (S) per doppia ammonizione.

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *