24 Maggio 2024

Il derby per cancellare Colorno: il Giacobazzi Modena ospita gli Highlanders Formigine

0

Carlo Mazzi, estremo/centro del Giacobazzi Modena (foto Sara Bonfiglioli)

Vincere il derby per cancellare Colorno. Il Giacobazzi Modena, smaltita la sconfitta contro i Barbari del Po, si tuffa nuovamente sul campionato che, nel programma del 15^turno, vede i biancoverdeblu attesi dalla sfida interna contro gli Highlanders Formigine, fanalino di coda del campionato.

A presentare il match, sui canali ufficiali del Modena Rugby, è l’estremo/centro Carlo Mazzi.

“Veniamo da una grande delusione e vogliamo cancellarla in fretta” – dice Mazzi, alla terza stagione in Prima squadra dopo la trafila nelle giovanili – “A Colorno siamo stati carenti soprattutto in difesa, abbiamo giocato al di sotto delle nostre possibilità, subendo il gioco e non riuscendo a sfruttare i pochi palloni puliti che ci hanno lasciato. Loro sono stati molto bravi e hanno interpretato bene la gara, ma noi potevamo e dovevamo fare di più. Dobbiamo lasciarci alle spalle quella prestazione e ripartire già dalla gara con Formigine: l’obiettivo è ritrovare il nostro gioco e quegli automatismi che ci hanno fatto vincere tante partite e restare agganciati al treno delle più forti fino ad oggi. Il nostro campionato non è finito a Colorno, siamo consapevoli che ci saranno altre occasioni e dovremo essere bravi a sfruttarle. Dopo il derby con Formigine ce ne sarà un altro molto complicato con Bologna: fare bene in queste due gare potrebbe rilanciarci, anche alla luce del calendario delle nostre rivali”.

Terzo del roster per minuti giocati (951 in 13 presenze, 11 da titolare), l’utility back classe 2003 prodotto del vivaio biancoverdeblù è diventato un punto fermo della trequarti di Rovina: “Quest’anno ho giocato in diversi ruoli e non ho avuto difficoltà ad adattarmi” – spiega Mazzi – “Fa piacere sentire la fiducia dell’allenatore e do il massimo ad ogni allenamento per cercare di meritarmela”.

Questa la lista dei convocati di coach Andrea Rovina: Barbolini, Bellei, Biolchini, Effah, Esposito, Flores, Malisano, Mazzi, Messora, Michelini, Milzani, Morelli, Musajo, Operoso,Ori, Orlandi, Pergola, Petti, Rinaldi, Rizzi, Torri, Trotta, Venturelli L., Venturelli M., Zanni. Arbitra il signor Letterio Scopelliti di Messina, fischio d’inizio alle 14.30.

Serie B, girone 2 – 15° turno: Romagna-Jesi, Pieve-Cus Siena, Bologna Rugby-Colorno B, Giacobazzi Modena-Highlanders Formigine, Gubbio-Firenze, UR San Benedetto-Lions Amaranto.

Classifica: Romagna 67, Colorno B 57, Bologna Rugby 55, Giacobazzi Modena 52, UR San Benedetto 39, Rugby Pieve 34, Jesi 31, Cus Siena 24, Gubbio 23, Lions Amaranto 20, Firenze 14, Highlanders Formigine 8.

(fonte foto: Giacobazzi Modena Rugby – www.modenarugby1965.it – Sara Bonfiglioli)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *