12 Luglio 2024

Il Modena verso Palermo, Bianco: “Squadra forte con cui le partite non finiscono mai. I miei ragazzi hanno motivazione altissima”

0

Le parole del tecnico alla vigilia (foto Modena FC)

“Il Palermo è una squadra forte, con loro le partite non finiscono mai: è un vantaggio ed uno svantaggio”.

Alla vigilia della sfida del “Barbera”, parla mister Paolo Bianco: “Non è passato un girone, con il calendario asimmetrico solo 12 partite, non è cambiato tantissimo, compreso me, il mio carattere. La squadra è cambiata perché sono cambiati due giocatori, ne abbiamo due in più, Gliozzi e Corrado, e due in meno, Bonfanti e Guiebre che è in Coppa d’Africa, possiamo andare a Palermo a fare risultato. Palermo? Squadra forte, con un allenatore bravo per la categoria, con loro la partita non finisce mai, sono cose che vanno sia a loro vantaggio, che a loro svantaggio, per cui è una squadra con cui può succedere tutto e il contrario di tutto. Prendono tanti gol, ne hanno subiti 21 nelle ultime 12 partite, il che è significativo per una squadra che punta in alto”.

Sui singoli, il tecnico foggiano dice: “Gliozzi e Corrado sono stati scelti perché pensiamo che abbiano le caratteristiche giuste per darci una mano: Ettore è già pronto, ha fatto tanti gol in questa categoria, Corrado è un giovane con grandi margini di crescita. Entrambi sono a disposizione dal 1′. Cosa vorrei dal mercato? Niente, vorrei che la squadra prendesse qualche gol in meno e tornasse a vincere qualche partita. Palumbo è convocato, vediamo se potrà darci una mano; sarà al mio fianco in panchina, abbiamo bisogno di “cazzimma”, lui ne ha tanta e ne abbiamo bisogno. Duca e Oukhadda? Hanno problemi muscolari, purtroppo più lunghi del solito”.

I prossimi impegni del Modena non saranno semplici, sulla carta: Il trittico Palermo – Parma – Samp? Penso solo a Palermo, non penso a dopo, nella mia testa c’è solo il Palermo, e di sicuro i ragazzi hanno motivazione altissima, perché potrebbero fare un pizzico di storia facendo risultato a Palermo, cosa che al Modena non è mai successo”.

Sulle statistiche negative delle ultime giornate: “In chiusura, Le statistiche sono oggettive, sarei preoccupato se subissimo tanti gol su tanti tiri, ma c’è da dire che se pensiamo a Brescia, ci hanno tirato due volte in porta ed hanno segnato due volte: solitamente la media è sempre quella, escludendo partite come quella con la Cremonese. Guardando le statistiche, la squadra tira tanto e subisce poco, ma ci vuole lavoro per migliorare quelle statistiche e vanno considerate, proprio perché vanno migliorate. Momenti difficili? Ne ho avuti tanti extra calcio, molto più difficili di questo e molto più rilevanti che, paragonandoli, quelli calcistici sono quasi divertenti”.

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *