25 Maggio 2024

Vlahovic e Chiesa affondano il Sassuolo: neroverdi battuti 3-0 dalla Juventus

0

Il Sassuolo va KO allo Juventus Stadium (foto US Sassuolo)

Il Sassuolo va K.O. a Torino. Allo “Juventus Stadium”, i neroverdi cedono per 3-0 alla Juve padrona di casa: decidono la doppietta di Vlahovic, arrivata nel primo tempo, e la rete di Chiesa nel finale.

Parte meglio la Juventus, che nei primi minuti prova diverse combinazioni pericolose, soprattutto con Yildiz e Rabiot, e riesce a passare in vantaggio al quarto d’ora, quando Vlahovic pennella con il mancino dalla distanza e non lascia scampo a Consigli, mandando la sfera alla destra del portiere neroverde. Gli ospiti accusano inizialmente il colpo, riuscendo pian piano a togliersi di dosso la pressione bianconera, ed andando vicini al pari al 32′, quando Laurientè calcia improvvisamente verso la porta, trovando la gran parata di Szczesny. Minuto 37, i padroni di casa raddoppiano: punizione di Vlahovic a scavalcare la barriera, palla sotto la traversa e poi in rete per il 2-0 con cui si va a riposo.

Nell’intervallo, mister Dionisi opera il primo cambio, inserendo Tressoldi per un acciaccato Erlic. In avvio di ripresa il Sassuolo è più in palla e va vicino al gol al 53′, quando Berardi prova la conclusione dal limite, sfiorando il palo alla sinistra di Szczesny. L’occasione più ghiotta per gli ospiti arriva però 10′ più tardi, quando lo stesso Berardi conduce una ripartenza e va dritto verso la conclusione, deviata, che viene respinta da un intervento eccezionale del portiere bianconero. Mister Dionisi prova a cambiare le carte in tavola, inserendo Volpato, Castillejo e Missori, sostituendo Thorstvedt, Berardi e Viti. All’88’, però, arriva il tris della Juve: Boloca perde il pallone sulla pressione di Milik, Tressoldi buca l’intervento e la palla termina sui piedi di Chiesa, che conclude di destro e batte un Consigli non irresistibile. Durante i 3′ di recupero non accade altro, al triplice fischio è festa bianconera: il Sassuolo rimedia l’undicesima sconfitta stagionale e resta a quota 19, vedendo ridursi a sole due lunghezze il vantaggio sulla zona retrocessione.

(fonte foto: U.S. Sassuolo Calcio – www.sassuolocalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *