12 Luglio 2024

Sport ed inclusività, riparte il progetto “Psicomotricità Pallamano Carpi ASD 2.0”

0

Pallamano Carpi, iniziativa all'insegna di sport ed inclusività (foto Pallamano Carpi)

Sport ed inclusività, lodevole iniziativa della Pallamano Carpi.

Il club bianconero, tramite un comunicato apparso sui propri canali ufficiali, ha reso nota la ripartenza del progetto “Psicomotricità Pallamano Carpi ASD 2.0”, già realizzato negli anni precedenti ed orientato agli alunni con disabilità delle scuole secondarie di primo e secondo grado:

La Pallamano Carpi rende noto l’avvio di una nuova iniziativa all’insegna dello sport e dell’inclusività. Sulla scorta di quanto già realizzato negli anni precedenti, con risultati molto significativi in termini di presenze (sono più di un centinaio i ragazzi raggiunti dagli interventi), la Società intende intensificare i propri sforzi in questa direzione e ripartire con il progetto “Psicomotricità PALLAMANO CARPI ASD 2.0”.
Il progetto, orientato specificamente agli alunni con disabilità delle scuole secondarie di primo e secondo grado, è teso a ribadire l’asset valoriale della Società, promuovendo l’inclusione sociale e l’uguaglianza di opportunità attraverso la pratica della pallamano.

Questo sport in particolare infatti può indurre in chi lo esercita numerosi vantaggi a livello individuale e sociale. Gli esercizi ludico-motori proposti consentono anzitutto all’alunno di maturare un duraturo senso di accettazione di sé che contrasta l’isolamento e contribuisce alla formazione di un’attitudine personale di fronte allo sforzo, evitando dunque la passività o l’iperattività caotica. Inoltre, attraverso questo tipo di attività motoria, si possono raggiungere notevoli livelli di autonomia che riguardano soprattutto le relazioni e le capacità oculo-manuali, qualità importanti nello sport ma che diventano competenze fondamentali per una vita futura anche in campo lavorativo.
L’iniziativa prevede il coinvolgimento di docenti e istruttori professionisti, tra cui Yuri Borciani responsabile di progetto. La pratica motoria e sportiva nelle classi è preceduta da una fase preliminare di analisi condivisa della situazione e dei bisogni individuali dell’alunno diversamente abile.
Per richiedere ulteriori informazioni o partecipare alla partnership si prega di scrivere a info@pallamanocarpi.it”.

(fonte foto: Pallamano Carpi – www.pallamanocarpi.it)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *