12 Luglio 2024

Il Carpi riparte: poker alla Sammaurese, i biancorossi trovano la settima vittoria stagionale

0

Carpi, poker alla Sammaurese (foto Rebecca Testi)

Il Carpi risponde presente e riparte con un poker casalingo. Al “Cabassi”, nel match valido per la 14^giornata del campionato di Serie D girone D, i biancorossi schiantano per 4-0 la Sammaurese e tornano al successo: decidono i gol di Tcheuna, Saporetti, Mandelli e Sall.

Primo squillo del Carpi dopo pochi istanti dal fischio d’inizio, con Saporetti che tenta un’insidiosa conclusione con il mancino dal limite, ma Molinaro è bravo ad opporsi nonostante il rimbalzo. La risposta ospite non si fa attendere, ed al 4′ è Gasperoni ad impegnare Viti, che tiene lì la palla. La gara resta vivace ma non regala grosse emozioni fino alla mezz’ora, quando Sall, su rimpallo che lo favorisce in area, spara incredibilmente a lato. Minuto 37, i biancorossi passano: conclusione dalla distanza di D’Orsi, Molinaro la toglie dall’angolino e respinge, arriva Tcheuna che ribadisce in rete e fa 1-0. I Falconi chiudono alla grande la prima frazione, sfiorando il gol al 42′, quando Saporetti in fuga si fa murare da Molinaro in uscita. Il raddoppio è nell’aria ed arriva al 44′, con lo stesso Saporetti che riceve al limite e fa partire un destro che fulmina Molinaro, che può soltanto guardare il pallone terminare nell’angolino. Dopo 2′ di recupero, si va a riposo sul 2-0.

In avvio di ripresa, il Carpi è arrembante e prova subito a chiudere la pratica: prima Saporetti tenta un tiro cross che termina alto di poco, poi Sall si inserisce su una palla mal gestita dalla difesa e manda fuori di poco. Al terzo tentativo, al 50′, i padroni di casa trovano il tris: palla rubata sulla trequarti, Mandelli riceve al limite e calcia in diagonale, mandando il pallone nell’angolino lontano. Minuto 60, arriva anche il poker carpigiano, con Sall che viene cercato da un lancio lungo in area e, dopo un rimpallo, riesce ad insaccare alle spalle di Molinaro per il 4-0. Inizia la girandola dei cambi, Magistro inserisce Rossi, Larhrib ed Ofoasi al posto di Cortesi, D’Orsi e Mandelli. Nel finale, nonostante i 5′ di recupero, non accade altro: il Carpi conquista la settima vittoria stagionale e sale a quota 24 in classifica, rilanciandosi verso la zona playoff; si torna in campo fra una settimana, quando i Falconi andranno in scena a Forlì.

TABELLINO

CARPI: (4-3-1-2) Viti; Tcheuna, Bouhali, Calanca, Cecotti (dall’86’ Verza); Forapani, Mandelli (dal 77′ Ofoasi), D’Orsi (dal 66′ Larhrib); Cortesi (dal 59′ Rossi); Saporetti, Sall (dall’80’ Quarena). A disp.: Rinaldini, Sabattini, Laamane, Arrondini. All.: Magistro.

SAMMAURESE: (4-3-3) Molinaro; Bolognesi, Morri, Scanagatta, Iodice (dal 77′ Sedioli); Campagna, Tamai (dal 54′ Capicchioni), Nisi (dal 54′ Montesi); Gasperoni, Cecconi (dal 54′ Misuraca), Maltoni (dal 72′ Di Novella). A disp.: Ravaioli, Casadei, Gambino, Guidi. All.: Taccola.

Arbitro: sig. Alessandro Angelo di Marsala.

Assistenti arbitrali: Giuseppe Licari di Marsala e Marco Giuliani di Barcellona Pozzo di Gotto.

MARCATORI: 37′ Tcheuna (C), 44′ Saporetti (C), 50′ Mandelli (C), 60′ Sall (C).

AMMONITI: Mandelli, D’Orsi, Tcheuna (C); Iodice (S). – ANGOLI: – RECUPERI: 2′ p.t.; 5′ s.t..

(fonte foto: Rebecca Testi per SportModenese.it)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *