12 Luglio 2024

Doppio Thorsvedt e rimonta alla Salernitana: il Sassuolo pareggia 2-2 con i granata al “Mapei”

0

Doppio Thorsvedt, il Sassuolo pareggia 2-2 con la Salernitana (foto US Sassuolo)

Pari in rimonta per il Sassuolo. Al “Mapei Stadium”, i neroverdi chiudono sul 2-2 contro la Salernitana, dopo essere stati sotto di due reti: al doppio vantaggio ospite, siglato da Ikwuemesi e Dia, risponde la doppietta di Thorsvedt a cavallo dell’intervallo.

Pronti, via e gli ospiti passano, con Mazzocchi che pesca Ikwuemesi, che conclude da buona posizione e batte Consigli. Minuto 17, la Salernitana raddoppia: imbucata di Ikwuemesi per Dia, che entra in area e trafigge Dionisi con una bella conclusione sotto la traversa. Il Sassuolo prova a reagire con una conclusione di Berardi che, seppure pericolosa, viene respinta dalla difesa. Alla mezz’ora ancora neroverdi pericolosi con il numero 10, che riceve al limite dell’area e calcia con l’esterno, mandando la palla fuori di pochissimo. Al 36′ arriva il gol che riaccende le speranze dei padroni di casa: traversone dalla destra, spizzata di Defrel verso Thorsvedt, che da due passi appoggia in rete. Il Sassuolo prende coraggio e dopo un giro di lancette va vicinissimo al pari, con Pinamonti che calcia dal limite cogliendo il palo alla sinistra di Ochoa, mentre sul prosieguo dell’azione è Berardi ad impegnare l’estremo difensore ospite. Nel finale di frazione, i ragazzi di Dionisi vanno ancora ad un passo dal pareggio, con Boloca che conclude dalla destra e sfiora il palo lontano. L’ultima opportunità del primo tempo, durante i 2′ di recupero, ce l’ha la Salernitana: Ikwuemesi imbuca per Tchaouna, che da pochi passi non inquadra lo specchio. Si va a riposo sull’1-2.

In avvio di ripresa, subito il pari del Sassuolo, che parte a spron battuto: traversone di Vina dalla sinistra, Thorsvedt da pochi passi calcia e supera Ochoa per il 2-2. Nel momento migliore dei padroni di casa, brivido per Consigli, con Coulibaly che calcia dal limite e sfiora il palo lontano. Al 70′ Dionisi cambia le carte in tavola, inserendo Laurientè e Volpato per Defrel e Castillejo, mentre qualche minuto più tardi entra anche Mulattieri per Pinamonti. I neroverdi spingono e vanno vicinissimi al terzo gol all’82’, proprio Mulattieri appoggia indietro per Volpato, che impegna Ochoa, sulla cui respinta corta si avventa Laurientè, murato ancora dal portiere messicano. Minuto 85, ancora Sassuolo ad un passo dal tris: traversone dalla destra, conclusione strozzata di Mulattieri che termina sul palo, poi Berardi è murato da una gran parata di Ochoa. Nonostante i 4′ di recupero, non accade altro: al triplice fischio è 2-2, il Sassuolo ottiene il terzo pari stagionale, salendo a quota 12 in classifica, momentaneamente a +4 dalla zona rossa della classifica. Si torna in campo dopo la sosta, il 26 novembre, con un altro match fondamentale per la salvezza sul campo dell’Empoli.

TABELLINO

SASSUOLO: (4-2-3-1) Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Vina; Boloca, Thorsvedt; Berardi, Defrel (dal 72′ Laurientè), Castillejo (dal 72′ Volpato); Pinamonti (dall’80’ Mulattieri). A disp.: Pegolo, Cragno, Missori, Pedersen, Racic, Bajrami, Ceide, Viti, Lipani, Tressoldi. All.: Dionisi.

SALERNITANA: (4-3-2-1) Ochoa; Daniliuc (dal 46′ Bradaric), Fazio, Pirola, Mazzocchi; Bohinen (dal 60′ Legowski), Maggiore (dall’83’ Martegani), Coulibaly; Tchaouna (dal 56′ Candreva), Dia; Ikwuemesi (dal 56′ Simy). A disp.: Fiorillo, Costil, Sambia, Botheim, Stewart, Kastanos, Gyomber, Lovato. All.: Inzaghi.

Arbitro: sig. Davide Ghersini di Genova.

Assistenti arbitrali: Alessandro Lo Cicero di Brescia e Tiziana Trasciatti di Foligno.

4^ufficiale: sig. Juan Luca Sacchi di Macerata.

VAR: sig. Francesco Meraviglia di Pistoia. – AVAR: sig. Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo.

MARCATORI: 5′ Ikwuemesi (SAL), 17′ Dia (SAL), 36′ e 53′ Thorsvedt (SAS).

AMMONITI: Toljan, Thorsvedt (SAS); Ikwuemesi (SAL). – ANGOLI: 11-0 per il Sassuolo. – RECUPERI: 2′ p.t.; 4′ s.t..

(fonte foto: U.S. Sassuolo Calcio – www.sassuolocalcio.it)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *