24 Maggio 2024

Sibilli sblocca, Manconi su punizione risponde: il Modena agguanta l’1-1 a Bari

0

L'esultanza di Manconi (foto Modena FC)

Il Modena riprende il Bari e torna a muovere la classifica. Al “San Nicola”, i Gialli impattano 1-1 con i pugliesi: biancorossi avanti al 72′ grazie a Sibilli poi, al minuto 83, Manconi trova il pari con un bel calcio di punizione dal limite.

Mister Paolo Bianco schiera i suoi con il consueto 4-3-1-2: Gagno tra i pali, Ponsi, Zaro, Cauz e Cotali a comporre il pacchetto arretrato; in mediana, Gerli è affiancato da Magnino e Palumbo, con Tremolada che gioca alle spalle di Bonfanti ed Abiuso. Primo squillo del Modena, con la conclusione di Tremolada all’8′, palla alta. Si infortuna Maiello, nel periodo in cui i Gialli sono in superiorità numerica è Palumbo ad impegnare Brenno, che devia in angolo la conclusione del centrocampista gialloblu. La gara mantiene ritmi buoni, con entrambe le squadre che provano a costruire palle gol, senza riuscire ad impensierire troppo gli avversari. Al 37′ rischio per gli ospiti, con Cauz che alza un pallone crossato dalla destra, mandandolo ad un soffio dalla propria porta. Minuto 41′, ci prova Sibilli, Gagno para facilmente. Durante i 3′ di recupero arriva l’occasione più grossa per il Bari, con Kotsoupias che stacca liberissimo su corner dalla destra, mandando il pallone alto di pochissimo. Si va all’intervallo sullo 0-0.

L’avvio di ripresa sorride decisamente ai Gialli, che cercano di concretizzare la grande mole di gioco creata, andando vicinissimi al gol in due occasioni con Tremolada, che prima non inquadra lo specchio di un soffio, e poi scalda i guantoni di Brenno su un’azione successiva. Mister Bianco prova a sparigliare le carte in tavola, cambiando il tandem offensivo: dentro Falcinelli e Manconi, fuori Abiuso e Bonfanti. Minuto 65, angolo dalla sinistra per il Bari, stacca Vicari e la palla termina alta di poco. Al 72′, come un fulmine a ciel sereno, passa il Bari: contropiede due contro due gestito da Sibilli, che arriva sulla trequarti e calcia, fulminando Gagno con una gran conclusione e facendo 1-0. Bianco inserisce Bozhanaj, Riccio e Strizzolo per il finale. All’83’ punizione dal limite per il Modena: Manconi parte con il destro e fa passare il pallone tra gli uomini in barriera, riuscendo a battere Brenno per l’1-1. Gli ospiti rischiano qualche istante più tardi, quando Zaro si addormenta su un traversone dalla destra, permettendo a Morachioli di arrivare sulla sfera, ma Gagno salva tutto deviando addosso all’attaccante avversario. Nonostante i 5′ di recupero, non accade altro: al triplice fischio è 1-1, il Modena trova il quarto pari del proprio campionato e sale a quota 13. Si torna in campo martedì sera, quando i Gialli affronteranno in trasferta il Brescia.

TABELLINO

BARI: (4-3-3) Brenno; Dorval (dall’88’ Achik), Di Cesare, Vicari, Ricci; Maiello (dal 18′ Bellomo), Acampora, Kotsoupias; Aramu (dal 46′ Morachioli), Sibilli (dal 74′ Pucino), Diaw (dal 74′ Nasti). A disp.: Farroni, Matino, Faggi, Zuzek, Edjouma, Akpa-Chukwu, Frabotta. All.: Marino.

MODENA: (4-3-1-2) Gagno; Ponsi (dal 79′ Riccio), Zaro, Cauz, Cotali; Gerli, Magnino, Palumbo (dal 79′ Strizzolo); Tremolada (dal 73′ Bozhanaj); Bonfanti (dal 56′ Manconi), Abiuso (dal 56′ Falcinelli). A disp.: Seculin, Vandelli, Pergreffi, Guiebre, Giovannini, Battistella, Mondele. All.: Bianco.

Arbitro: sig. Manuel Volpi di Arezzo.

Assistenti arbitrali: Alex Cavallina di Parma e Federico Longo di Paola.

4^ufficiale: sig. Ermes Fabrizio Cavaliere di Paola.

VAR: sig. Paolo Mazzoleni di Bergamo. – AVAR: sig. Francesco Cosso di Reggio Calabria.

MARCATORI: 72′ Sibilli (B), 83′ Manconi (M).

AMMONITI: Ricci, Sibilli, Di Cesare (B); Zaro, Cauz, Cotali, Gerli, Bozhanaj (M). – ANGOLI: 7-4 per il Bari. – RECUPERI: 3′ p.t.; 5′ s.t..

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *