19 Maggio 2024

Modena al primo KO, mister Bianco: “Con alcune squadre non puoi sbagliare. Queste sono le partite che ci devono insegnare di più”

0

Le parole di mister Paolo Bianco alla vigilia (foto Modena FC)

Il Modena incamera la prima sconfitta del proprio campionato. Ad analizzare la sfida persa con il Venezia, per i Gialli, sono mister Paolo Bianco, il difensore Matteo Cotali e l’attaccante ed autore del gol Nicholas Bonfanti.

Rammaricato ma sereno mister Bianco: “Con la Feralpi non siamo stati bravi a dominare il match, e ci siamo adeguati all’avversario, con il Lecco siamo cresciuti nella ripresa e con il Sudtirol abbiamo fatto bene. Oggi è stata una partita diversa, dopo il vantaggio abbiamo avuto anche l’occasione di raddoppiare, poi ci hanno rimontato: è la dimostrazione che con alcune squadre non puoi sbagliare. Abbiamo subito tre gol, nonostante siamo la squadra che concede meno tiri in porta, anche oggi abbiamo difeso in maniera organizzata, ma nel momento migliore abbiamo subito i tre gol. Il gol di Gytkjaer? Faceva la A lo scorso anno, quest’anno esce dalla panchina in B”.

Quanto alla differenza di livello tra le due squadre, Bianco dice: “Per me noi abbiamo giocatori forti, non perché devo difenderli, ma hanno da fare un percorso diverso rispetto ai Gytkjaer ed i Pohjanpalo. Queste sono le partite che ci devono insegnare di più, a volte è importante uscire in questo modo, dopo una partita equilibrata, sono convinto che se riesci a giocare a viso aperto con squadre come queste, vuol dire che puoi ottenere risultati. Il cambio di Tremolada? Luca per noi è fondamentale, ma dev’esserlo come dico io. Alla terza partita in settimana ci sta che fosse appannato”.

Sconfitta da accettare per ripartire ancora meglio, secondo Matteo Cotali: “Partita combattuta, nei primi 20′ abbiamo fatto del gran calcio, poi è venuto fuori il Venezia, anche se noi siamo rimasti uniti ed è importante. Dopo il gol anch’io pensavo di poterla portare a casa, poi gli episodi ci hanno condannato ed il Venezia ha trovato anche due eurogol. Il caldo nel primo tempo? Ci sta che non siamo stati lucidi in alcuni momenti, ma c’è da lavorare. Siamo all’inizio di un percorso, con un nuovo tecnico, dobbiamo lavorare e limare gli errori: da questo momento dobbiamo accettare la sconfitta e pensare subito al Palermo”.

Chiude l’autore del gol del momentaneo vantaggio gialloblu, l’attaccante Nicholas Bonfanti: “Per il gol personalmente sono molto contento, anche perché mi rimette un po’ di serenità. Sconfitta? Il calcio è anche questo, pensiamo già alla prossima, quella di oggi è la prima sconfitta e da martedì riprendiamo a pedalare. Il trittico di gare non ci ha visto molto fortunati, sia con Lecco che Sudtirol, ma dobbiamo prendere il meglio di quanto fatto e lavorare verso le prossime: sappiamo che in questo campionato c’è da lottare. Personalmente, cerco di lavorare con il mister e con Sasà Bruno per migliorare su determinati aspetti, come la difesa della palla”.

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *