24 Maggio 2024

Arriva il Venezia, Bianco: “Modena, serve più cinismo. Sarà partita diversa dalle ultime”

0

Bianco in allenamento (foto Modena FC)

Continuare sulla strada intrapresa, provando ad essere più cinici. Queste, in breve, le idee espresse da mister Paolo Bianco alla vigilia della sfida interna contro il Venezia, in programma domani, 30 settembre, con calcio d’inizio alle 14.

Il tecnico analizza il momento dei suoi: “Dopo la prestazione con il Sudtirol, dobbiamo portarci dietro la consapevolezza di essere una squadra in crescita che sta acquisendo tutto ciò di cui ha bisogno. I miei giocatori stanno dimostrando di avere individualità importanti, non ci deve bastare, perché di sicuro meritavamo di vincere, ma quella di Bolzano deve farci capire che le partite non sono scontate e facili. Dobbiamo essere più cinici”.

Quanto al Venezia, Bianco dice: “Affrontiamo una squadra costruita per stare nelle posizioni alte di classifica, ha investito tanto ed ha lo stesso allenatore dello scorso anno, per cui sarà una partita completamente diversa dalle ultime. Dovremo replicare la prestazione di Bolzano, perché con prestazioni così il risultato è una conseguenza. Il Venezia è costruito per vincere il campionato, lo sta dimostrando in questo inizio di stagione; anche l’ultima sconfitta con il Palermo, riguardandola, non sembra meritata. Sarà una partita difficile, ma bella da giocare, perché siamo davanti al nostro pubblico. Si tratta della terza gara del trittico, sarà equilibrata e quindi mi aspetto che sia la più difficile delle tre”.

In chiusura, l’allenatore dei Gialli parla di dati e scelte di formazione: “Qualcuno ha puntualizzato che nelle ultime tre abbiamo segnato solo una volta, ma i dati dicono che siamo anche la terza squadra per tiri in porta. I cambi di formazione? Poter cambiare sempre è dovuto alla fortuna di avere un gruppo di ragazzi che si equivalgono, posso scegliere in base a ciò che vedo in allenamento. A volte c’è chi merita più di altri, ma spesso mi trovo in difficoltà, perché devo sceglierne undici e non è semplice”.

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *