25 Maggio 2024

Carpi beffato al 92′, al “Cabassi” passa il Fanfulla

0

Il Carpi cede al Fanfulla (foto AC Carpi - Daniele Lugli)

Beffa in pieno recupero per il Carpi, che cede al Fanfulla. Al “Cabassi”, i biancorossi cedono per 1-2 ai lodigiani subendo un’inattesa rimonta: al vantaggio di Saporetti su rigore, rispondono i gol di Suardi e Cocuzza, quest’ultimo al 92′.

Mister Serpini schiera i suoi con il 4-3-1-2: in porta Rinaldini, con Verza, Maini, Calanca e Cecotti a comporre il pacchetto arretrato; in mediana, D’Orsi è affiancato da Mandelli e Forapani, con Cortesi trequartista alle spalle di Arrondini e Saporetti. Avvio con buoni ritmi ma poche opportunità, i padroni di casa si vedono con un tentativo di Mandelli dal limite, palla a lato di poco. Alla mezz’ora, Arrondini elude l’intervento di un avversario, si gira e calcia a lato di un soffio. Sul ribaltamento di fronte, spizzata di Spera verso Cocuzza, che in rovesciata non inquadra lo specchio. Poco prima dell’intervallo, ancora un’occasione per i Falconi, ancora con Arrondini, che tenta la conclusione dal limite e manda la sfera ad un soffio dal palo. Senza grossi sussulti, si va a riposo sullo 0-0.

In avvio di ripresa, subito pericoloso il Carpi, che guadagna un penalty con Cortesi, steso dopo una percussione centrale; dal dischetto va Saporetti, che spiazza Libertazzi e porta avanti i suoi. Gli ospiti provano la risposta con Cocuzza, che riceve al limite e calcia, mandando alto. I biancorossi spingono, andando vicini al raddoppio al 52′, con Arrondini che stacca su “trivela” di Saporetti, mandando la sfera alta di pochissimo. Minuto 58, bello scambio in area tra Arrondini e Saporetti, quest’ultimo calcia sul primo palo a lato di poco. I ragazzi di Serpini vanno vicini al raddoppio al 67′, con Saporetti murato da Libertazzi in uscita bassa; qualche istante più tardi, ancora protagonista il numero 10, che colpisce di testa in area, ma non inquadra lo specchio. Il tecnico carpigiano prova a mescolare le carte in tavola, inserendo prima Tcheuna per Verza, poi Tentoni e Bouhali per Arrondini e D’Orsi. Al 77′ arriva l’inatteso pari del Fanfulla: traversone dalla destra sugli sviluppi di un corner, Suardi stacca di testa e Rinaldini respinge, ma la sfera supera la linea di porta. Il Carpi, chiamato all’assalto finale, inserisce anche Larhrib e Sall, che sostituiscono Forapani e Mandelli. Nel finale, i padroni di casa restano anche in inferiorità numerica, visto l’infortunio a Maini, con le sostituzioni esaurite, ed al 92′ arriva il vantaggio dei lombardi, che trovano la rete con Cocuzza. Al triplice fischio è il Fanfulla a trionfare: prima sconfitta del torneo per i biancorossi, che restano a quota 6 in classifica e tra sette giorni affronteranno la Pistoiese in trasferta.

TABELLINO

CARPI: (4-3-1-2) Rinaldini; Verza (dal 51′ Tcheuna), Maini, Calanca, Cecotti; D’Orsi (dal 75′ Bouhali), Mandelli (dall’81’ Sall), Forapani (dall’80’ Larhrib); Cortesi; Saporetti, Arrondini (dal 72′ Tentoni). A disp.: Viti, Rossi, Ofoasi, Rossini. All.: Serpini.

FANFULLA: (3-5-2) Libertazzi; Cabri, Suardi, Bettoni; Spera (dal 91′ Cappadonna), Donnemma (dal 78′ Izzo), Bove (dal 57′ Cazzaniga), Latini (dal 57′ De Milato), Premoli; Kakou (dall’81’ Pelucchi), Cocuzza. A disp.: Cerami, Vezzani, Vitanza, Napoli. All.: Albertini.

Arbitro: sig. Edoardo Borello di Nichelino.

Assistenti arbitrali: Viktor Trajanovski di Novi Ligure e Matthias Crisafulli di Imperia.

MARCATORI: 48′ Saporetti rig. (C), 77′ Suardi (F) 92′ Cocuzza (F).

AMMONITI: Verza, Tentoni (C); Bettoni, Pelucchi (F). – ANGOLI: 4-1 per il Carpi. – RECUPERI: 0′ p.t.; 5′ s.t..

(fonte foto: AC Carpi Calcio – www.carpicalcio.it – Daniele Lugli)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *