12 Luglio 2024

Finale infuocato al “Cabassi”, il Carpi batte il Prato 3-2: decide Saporetti al 91′

1

Parapiglia nel finale di Carpi - Prato

Il Carpi inaugura il campionato con una vittoria arrivata dopo un finale infuocato. Al “Cabassi”, i biancorossi battono per 3-2 il Prato, con la rete decisiva di Saporetti arrivata al 91′, tra le polemiche degli ospiti; di Verza e Forapani le altre reti biancorosse, mentre per i toscani sono andati in gol Tedesco e Mobilio.

Mister Serpini schiera i suoi in un 4-3-1-2, in cui Viti difende i pali, con Verza, Maini, Calanca e Cecotti a comporre il pacchetto arretrato; in mediana, Bouhali è coadiuvato da D’Orsi e Forapani, mentre Larhrib gioca alle spalle del tandem offensivo composto da Saporetti ed Arrondini. Al 4′, prima opportunità per il Carpi, con la conclusione di Maini bloccata in due tempi da Balducci. I ritmi sono buoni e le due squadre provano a concretizzare: al quarto d’ora, sono i biancorossi a riprovarci, stavolta con Verza, che dal limite spara tra le braccia di Balducci. Minuto 23, i padroni di casa guadagnano un buon calcio piazzato qualche metro fuori area, Saporetti conclude sul palo difeso da Balducci, che allontana con i pugni. Qualche istante più tardi, i ragazzi di mister Serpini trovano il vantaggio: imbucata verso Saporetti, che in un primo momento sembra non arrivarci, ma tocca il pallone e spiazza Balducci, che lo stende, con Verza che arriva e insacca a porta sguarnita per l’1-0. Il finale di frazione è ancora a tinte biancorosse, con il Carpi che al 42′ sfiora il raddoppio con Larhrib, murato sulla linea da un difensore. Si va a riposo sull’1-0.

In avvio di ripresa, i Falconi ripartono alla grande e trovano subito il raddoppio al 53′, con una bella azione corale che permette a Forapani di insaccare dall’interno dell’area. La prima vera opportunità per il Prato arriva al 60′, quando capitan Cela prova a sorprendere Viti con una conclusione dalla distanza, bloccata dall’estremo difensore biancorosso. Al 65′, Serpini prova a rimescolare le carte, inserendo Tentoni per Larhrib. Minuto 71, il match si riapre: Marangon imbuca per il neo-entrato Tedesco, che calcia dalla destra dell’area e manda nell’angolino lontano, dove Viti non può arrivare, siglando il 2-1. Il Carpi inizialmente sembra scosso dal gol subito, ma reagisce immediatamente, andando vicinissimo al tris al 75′ con Tentoni, murato da Balducci. Qualche giro di lancette più tardi, entrano anche Quarena e Cortesi, che sostituiscono D’Orsi e Arrondini. All’87’, gli ospiti trovano il pari: dubbio contrasto tra Cecotti e Mobilio, con quest’ultimo che recupera il pallone ed entra in area, calciando nell’angolino lontano e battendo ancora Viti per il 2-2 che gela il “Cabassi”. Durante i 6′ di recupero, accade di tutto: su un pallone restituito dal Carpi, Monticone lascia scorrere verso Balducci, ma si inserisce Saporetti, che supera Balducci e fa 3-2, scatenando le proteste degli ospiti. Il gioco si ferma per diversi minuti, con scaramucce in campo e fuori; ne fanno le spese mister Brando, espulso, e lo stesso Saporetti, colpito all’ingresso degli spogliatoi dopo la sostituzione con Rossini. La gara finisce al 100′, con un salvataggio sulla linea da parte di uno dei difensori biancorossi sull’ultima azione di Gemignani, ed un parapiglia anche all’ingresso degli spogliatoi. Il Carpi conquista il primo successo della propria stagione, aprendo con una vittoria il suo percorso in campionato, che proseguirà con la trasferta sul campo del San Donnino, in programma tra una settimana.

TABELLINO

CARPI: (4-3-1-2) Viti; Verza, Maini, Calanca, Cecotti; Bouhali, D’Orsi (dal 78′ Quarena), Forapani; Larhrib (dal 65′ Tentoni); Saporetti (dal 95′ Rossini), Arrondini (dall’84’ Cortesi). A disp.: Rinaldini, Sabattini, Tcheuna, Ofoasi, Sall. All.: Serpini.

PRATO: (3-4-1-2) Balducci; Angeli (dall’81’ Gori), Monticone, Stickler; Limberti (dal 70′ Vitale), Trovade (dal 63′ Gemignani), Cela, Casucci (dal 63′ Lambiase); Marangon; Mobilio, D’Agostino (dal 55′ Tedesco). A disp.: Fogli, De Pace, Oliverio, Demoleon. All.: Brando.

Arbitro: sig. Salvatore Marco Testaì di Catania.

Assistenti arbitrali: Federico Mezzalira e Roberto Pozzi di Varese.

MARCATORI: 25′ Verza (C), 53′ Forapani (C), 71′ Tedesco (P), 87′ Mobilio (P), 91′ Saporetti (C).

AMMONITI: Larhrib; Cecotti (C); Mobilio (P). – ANGOLI: 5-2 per il Prato. – RECUPERI: 0′ p.t.; 6’s.t..

Note: Espulsi al 93′ mister Brando (P) e Casucci (P) per proteste.

Salvatore Fratello

1 thought on “Finale infuocato al “Cabassi”, il Carpi batte il Prato 3-2: decide Saporetti al 91′

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *