12 Luglio 2024

Tante opportunità, poca concretezza: la Ternana inchioda il Modena sullo 0-0

0

Modena, pari senza reti a Terni (foto Modena FC)

A millimetri dal gol vittoria. Al “Libero Liberati” di Terni, il Modena viene fermato sullo 0-0 dalla Ternana, dopo una partita quasi a senso unico, ma in cui è mancato il guizzo vincente: la più ghiotta opportunità, per i ragazzi di Bianco, è quella arrivata al 94′, quando Dalle Mura salva sulla linea sulla conclusione di Abiuso.

La prima vera opportunità del match è per i Gialli, che al 23′, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Tremolada, sfiorano il gol con Magnino, che sottomisura non riesce ad angolare il pallone, trovando la respinta di Iannarilli. Minuto 28, ospiti ancora vicinissimi al vantaggio, con una bella triangolazione al limite tra Gliozzi e Tremolada, che calcia di destro e sfiora il palo alla destra di Iannarilli. Quattro giri di lancette più tardi è ancora miracoloso il portiere rossoverde, che riesce a respingere in corner su un tentativo al volo di Santoro dopo la respinta corta della difesa umbra. Ci prova anche Palumbo, che al 35′ conclude dalla distanza, chiamando Iannarilli alla deviazione in angolo. Al 38′ si vede anche la Ternana: traversone di Carboni dalla sinistra, Casasola sbuca alle spalle della difesa ed interviene in scivolata, la palla sfila dalle parte di Pyyhtia, che da un metro spara altissimo. Nonostante qualche tentativo da parte dei padroni di casa, non accade altro: si va a riposo sullo 0-0.

In avvio di ripresa, il primo affondo dei Gialli arriva al 54′, con Duca che riceve in profondità e prova ad andare fino in fondo, trovando la respinta di Dalle Mura. Qualche istante più tardi, primi cambi per Bianco, che inserisce Di Stefano ed Abiuso, rilevando Duca e Gliozzi. Minuto 58, punizione di Tremolada, la palla viene prima allontanata dalla difesa, poi arriva a Zaro, che riesce a girarsi ma manda alto. Escono anche Tremolada e Cotali, sostituiti da Oukhadda e Bozhanaj. Al 70′ grossa opportunità per i Gialli, con Bozhanaj che salta due avversari in area, disorientando anche Iannarilli, ma la sua conclusione è debole e la difesa allontana. Poco dopo si fa rivedere la Ternana, con Raimondo che devia sugli sviluppi di un angolo, senza riuscire ad inquadrare lo specchio. Doppio miracolo di Iannarilli al 75′, con Di Stefano che calcia dal limite, trovando la respinta del portiere, che si esalta sulla successiva ribattuta di Oukhadda, togliendo la sfera dallo specchio. Nel finale, dentro Riccio per Ponsi. Altra enorme opportunità per i Gialli all’84’, con Palumbo che raccoglie un pallone al limite, entra in area e calcia sul palo lontano, sfiorando il gol. Durante i 4′ di recupero arriva la più clamorosa delle occasioni per il Modena, con Abiuso che, dopo aver ricevuto in profondità e superato Iannarilli (che resta a terra travolto da Lucchesi), calcia a porta sguarnita, trovando il salvataggio sulla linea di Dalle Mura. Visto l’infortunio del portiere ternano, che poi si rialza, si gioca fino al 98′, ma il risultato non cambia: al triplice fischio è 0-0, con i gialloblu che trovano il quindicesimo pari stagionale e salgono a quota 39.

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *