19 Maggio 2024

KO in terra pugliese per la Pallamano Carpi: non basta un buon primo tempo, Conversano vince 37-28

0

KO in terra pugliese per Carpi (foto Pallamano Carpi)

Non basta un buon primo tempo alla Pallamano Carpi. Al Pala San Giacomo di Conversano, i bianconeri cedono per 37-28 ai padroni di casa, quarta forza del campionato, dopo aver disputato una prima frazione alla pari: per i carpigiani arriva la diciottesima sconfitta stagionale.3

A raccontare il match sono i canali ufficiali della Pallamano Carpi.

Oltre a Nocelli, stagione terminata per lui, coach Serafini deve rinunciare anche a Jurina e a Damjanovic. Conversano ugualmente è costretto a schierare uno starting seven inedito, scontando mezza formazione titolare fuori per infortunio. Ma la differenza tra le seconde linee emiliane e quelle pugliesi non sembra così marcata. Almeno questo è ciò che pare decretare la prima parte della gara, pure al netto del forfait dopo appena quattro minuti di Marques Costa.
E comunque dopo una fiammata iniziale dei padroni di casa che con Lupo arrivano a condurre 10 a 4, Carpi rimette la barra a dritta e risale lentamente la china. Al quarto d’ora Coppola, con un appoggio sul piede falso e caduta all’indietro, realizza la rete del -3 poi, appena cinque minuti dopo, Sortino in contropiede sigla quella dell’11 a 10. I carpigiani sprecano un paio di occasioni di impattare il pareggio e allora Conversano con Tinkir chiude il parziale 15 a 13.

Il secondo tempo è un’altra partita. Carpi si concede qualche errore di troppo, Conversano aumenta i giri e sfila sul +6 al 39’. Dalla parte opposta Coppola serve una volante a Carabulea che non sbaglia la rete del 23 a 18. Anche il subentrato Cioni va a segno, ma la rete numero 20 del Carpi la mette a referto Errico al 43’. Si torna sul -4 con Ayoub Mejiri al 44’, a coronamento di un’ottima prestazione personale, poi lentamente il match vira verso l’esito previsto. Al 56’ Degiorgio serve Nelson che, con un tiro incrociato sul secondo palo basso, infila Sibilio per il 34 a 26. Realmonte dall’ala trova il suo primo gol nella massima serie, quello del 36 a 28 e ancora Tinkir come nella prima frazione mette l’ultimo timbro, quello del 37 a 28.

TABELLINO

Conversano 37 – Carpi 28

Conversano: Di Caro, Scaramelli Escalona 6, Realmonte 1, Cwieka 6, Degiorgio 6, Tinkir 2, Sperti 2, Francelli 3, Scarcelli, Nelson 4, Possamai 2, Alfarano, Marrochi (VK) 2, Lupo (K) 3.
All.: Alonso.

Carpi: Monzani 1, S. Serafini (K) 2, Soria (VK) 1, Carabulea 5, Cioni 1, Coppola 7, Sibilio, Ferrarini, Quaranta, Errico 3, Marques Costa, Sortino 2, Ayoub 6.
All.: D. Serafini.

(fonte foto: Pallamano Carpi – www.pallamanocarpi.it)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *