12 Luglio 2024

Il Modena batte il Parma, Bianco: “Non esiste la partita perfetta, ma i ragazzi ci sono andati vicino. Dobbiamo ripartire da qui”

0

Le parole del tecnico nel post-partita (foto Modena FC)

“Avevamo bisogno di una partita del genere contro la prima in classifica: non esiste la partita perfetta, ma i ragazzi ci sono andati vicino”.

Nel post-partita del derby vinto contro il Parma, è un soddisfatto Paolo Bianco quello visto nella consueta conferenza stampa: “Come dicevo ieri, avevamo bisogno di una partita del genere contro la prima in classifica. Non esiste la partita perfetta, oggi i ragazzi ci sono andati vicino: tante notizie positive, i ragazzi andati in gol sono giovani, non abbiamo subito gol. Speriamo di ripartire da questa gara e tornare a crederci come nella prima parte del campionato. Mi sono piaciuti anche i primi minuti, nei quali il Parma ha avuto il pallino del gioco, siamo stati pazienti e molto bravi nel gestire quel momento. Per questa partita immaginavo che la difesa a tre fosse la soluzione migliore, da domani pensiamo alla prossima.

La vittoria può essere importante per il morale dei Gialli: Il risultato è importante perché poi si lavora con maggiore fiducia, soprattutto per i ragazzi, perché io non posso permettermi di perdere fiducia e sorriso, in certi momenti bisogna tenere alto il morale. Oggi abbiamo fatto la partita che chiedevo ieri, è ancora lunga, anche se sono tre punti che ci danno tanto. Battistella e Abiuso? Sono due calciatori che vanno aspettati, perché hanno pochissima esperienza in categoria, ma hanno già dimostrato tante volte di poterci stare, di poter diventare titolari. I giovani vanno lasciati sbagliare, e vanno aspettati nel percorso. Battistella è arrivato da un lungo infortunio ed è diventato titolare, mentre Fabio l’abbiamo tenuto, dopo aver ceduto Falcinelli, perché pensiamo che sia l’attaccante che ci mancava in area, e oggi l’ha dimostrato”.

Il centrocampo è stata la chiave del successo anche secondo il tecnico foggiano: “Gerli e Palumbo? Sono al 70%, pensiamo che anche in queste condizioni riescono a fare prestazioni così. Ci sono mancati quando non c’erano, poi oggi hanno avuto accanto anche Battistella, che è importante in fondamentali che ci mancavano. Formazione? Dico sempre che i ragazzi si scelgono da soli in settimana, poi è chiaro che ci sono scelte da fare. A volte qualcuno ha anche bisogno di star fuori per ritrovare la fiducia in momenti difficili”.

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – www.modenacalcio.com)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *