12 Luglio 2024

KO Sassuolo Femminile in Coppa, Piovani: “Il gol in avvio ci ha tagliato le gambe. La prestazione c’è stata, continua la crescita di questo gruppo”

0

Il tecnico neroverde al termine della sfida con il Milan (foto SportModenese.it)

La sconfitta contro il Milan lascia rammarico, ma tanti spunti positivi in casa Sassuolo Femminile.

A commentare il match del “Ricci”, nel post-partita, è stato mister Gianpiero Piovani: “Sono contento della prestazione, avevamo in campo tante ragazze con pochi minuti nelle gambe, ed addirittura alcune all’esordio, come le 2006 Sciabica e Poje Mihelic. Il risultato secondo me è bugiardo, la prestazione c’è stata, poi il Milan ha qualità e ti castiga ad ogni errore; nel secondo tempo per 20′ abbiamo giocato ad una porta sola, potevamo segnare l’1-2 e non ci siamo riuscite. Il gol subito al 2′ è pesato, perché poi tocca recuperare ed è anche arrivato il secondo gol, che ti taglia le gambe, poi nel secondo tempo c’è stata una bella reazione. Guardiamo al campionato” – dice Piovani – “il nostro obiettivo è cercare di raggiungere il sogno, ovvero i playoff. Poje Mihelic? Giusto far giocare lei e chi ha avuto meno minuti, è una ragazza molto promettente, molto sveglia. Espulsione? Ho chiesto un’ammonizione, perchè due minuti prima c’era stata un’ammonizione su Mella uguale; mi sono arrabbiato, ho accettato il giallo dell’arbitro, poi il quarto uomo mi ha rimproverato ancora ed è arrivato anche il rosso. Ci vuole più buon senso”.

Il tecnico ha poi analizzato il momento delle sue ragazze: “Per quanto visto in campo, proseguiamo nella nostra crescita, che è partita dalla gara con il Como, facendo sempre prestazioni con risultati importanti, tipo la vittoria con l’Inter. Siamo in crescita perché stiamo crescendo dentro e fuori dal campo, ho un gruppo di ragazze che vogliono lavorare e migliorarsi; come staff siamo felicissimi di questo”.

A parlare, poi, è il capitano neroverde Maria Luisa Filangeri: “Partita tosta, nel primo tempo abbiamo sbagliato l’approccio, anche se ci poteva stare, visto che in campo c’erano tante ragazze giovani in campo; nel secondo tempo molto meglio, potevamo anche pareggiare, poi è arrivato il loro 3-0 nel nostro miglior momento. Il gol in avvio è pesato, perché ci ha tagliato un po’ le gambe, pensando anche alle più giovani in campo, per cui non è facile reagire subito e ci sono voluti 45′ per rientrare in campo con un altro spirito. Abbiamo avuto più di un’occasione, quando non sfrutti quelle che hai, con squadre attrezzate come il Milan ti fanno male. Con la Juve mi aspetto una squadra che abbia voglia di rifarsi, ne abbiamo già possibilità domenica contro una grande squadra. Dobbiamo rimanere umili, come abbiamo fatto con l’Inter, e mettercela tutta”.

(fonte foto: SportModenese.it)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *