25 Maggio 2024

L’Atalanta stende il Sassuolo: al “Gewiss Stadium” termina 3-1, neroverdi fuori dalla Coppa Italia

0

Sassuolo, sconfitta 3-1 agli ottavi di Coppa (foto US Sassuolo - Andrea Vignoli)

Il Sassuolo saluta la Coppa Italia. Al “Gewiss Stadium” di Bergamo, i neroverdi escono battuti per 3-1 dalla sfida con l’Atalanta, valida per gli ottavi, ed è dunque eliminato dalla competizione: a decidere, la doppietta di De Ketelaere ed il gol di Miranchuk, con il gol della bandiera ospite siglato da Boloca.

Buona partenza per i ragazzi di mister Dionisi, scesi in campo in versione rimaneggiata per l’occasione: al 7′ è Volpato ad impensierire Musso, con una gran conclusione dalla distanza che il portiere nerazzurro mette in corner. La risposta dei padroni di casa non si fa attendere, al 12′ Scalvini devia verso la porta ospite sugli sviluppi di un corner, ma Cragno e Castillejo riescono a togliere la sfera dall’angolino. L’Atalanta sblocca al minuto 24, con Miranchuk che mette in mezzo, Pasalic di testa serve De Ketelaere, bravo a girarsi in un fazzoletto di campo e calciare con il mancino alle spalle di Cragno, trovando l’1-0. Nel finale di frazione, il Sassuolo avrebbe un paio di spunti interessanti, prima con Mulattieri su errore della difesa, poi con Missori, ma non riesce a concretizzare. Si va a riposo sull’1-0.

In avvio di ripresa, i bergamaschi sfiorano per due volte il raddoppio, sempre con Miranchuk: la prima è una conclusione su assist di De Roon che manca lo specchio di un nulla, la seconda è un clamoroso tentativo di tacco al volo su cross di Holm, con la sfera che si stampa sulla traversa. Minuto 63, la Dea passa ancora: rimessa lunga verso Pasalic, palla a Miranchuk, che lascia al centro dell’area per De Ketelaere, la cui conclusione da due passi non lascia scampo a Cragno. Qualche giro di lancette più tardi i nerazzurri trovano anche il 3-0, che chiude il match: su errore in uscita dei neroverdi, la palla arriva a Miranchuk, che stavolta non sbaglia e batte Cragno con una gran conclusione dal limite. Dionisi inserisce Laurientè, Pedersen, Thorsvedt e Boloca, quest’ultimo già recuperato dopo l’operazione alla mandibola. Nel finale i padroni di casa potrebbero allungare ancora, ma al 95′ sono gli ospiti ad andare in gol proprio con Boloca, che calcia dalla distanza e batte Musso, siglando il gol del definitivo 3-1. Il Sassuolo, dunque, saluta la Coppa Italia e si appresta a spostare il focus sul campionato: si torna in campo già il 6 Gennaio, quando i neroverdi ospiteranno la Fiorentina al “Mapei”.

(fonte foto: U.S. Sassuolo Calcio – www.sassuolocalcio.it – Andrea Vignoli)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *