25 Maggio 2024

Giacobazzi Modena beffato nel finale: con San Benedetto arriva soltanto un pari

0

Giacobazzi Modena, solo un pari con San Benedetto (foto Modena Rugby 1965)

Pari con beffa finale per il Giacobazzi Modena. A Collegarola, i biancoverdeblu impattano 19-19 contro San Benedetto all’ultimo respiro: gli ospiti trovano infatti la meta del pareggio su una ripartenza nell’ultima azione del match.

A riportare la cronaca della gara è il Modena Rugby sui propri canali ufficiali.

Nel XV di partenza si rivede capitan Michelini, affiancato in mediana da Messora per l’assenza del mediano di mischia titolare Esposito. L’avvio del Giacobazzi è incoraggiante: tre minuti e i biancoverdeblù si vedono annullare una meta per un in avanti, ma nell’azione successiva passano grazie alla specialità della casa, la percussione della mischia è conclusa in meta da Operoso. Nel primo quarto di gara si gioca nella metà campo ospite, ma è un possesso sterile quello di Modena, un po’ per gli errori nel muovere l’ovale, un po’ per l’abilità di San Benedetto sui punti d’incontro. Alla prima azione offensiva i marchigiani passano con Vaccari, ma sul ribaltamento di fronte il Giacobazzi sfrutta la superiorità numerica al largo e con una bella azione alla mano si riporta avanti grazie alla marcatura di Orlandi. La trasformazione di Assandri vale il 12-5 parziale. Il Giacobazzi non riesce a sviluppare il suo solito gioco e San Benedetto ne approfitta: negli ultimi 5 minuti della prima frazione gli ospiti si buttano in avanti e poco prima del riposo trovano il pari con la meta di Palavezzati trasformata da Di Bartolomeo.

Al ritorno in campo coach Rovina rivoluziona il XV, inserendo Rizzi, Musajo e Trotta. Modena ricomincia con un buon piglio, ma si sgonfia in poco tempo e all’elenco delle cattive notizie si aggiunge l’uscita forzata di Carta per infortunio al minuto 13. È soprattutto con l’orgoglio che Modena si riporta in vantaggio: la mischia carica da posizione centrale e trova la marcatura con Musajo, con Assandri a regalare anche i due punti della trasformazione. Gli ospiti si rituffano in avanti e prendono coraggio soprattutto nei dieci minuti di superiorità numerica per il giallo a Rizzi. Pur in sofferenza, il Giacobazzi regge l’urto, ma proprio quando la pratica sembrava ormai chiusa, ecco la beffa finale: la ripartenza dell’ala ospite Castelletti trova mal posizionata la linea modenese e Di Bartolomeo non sbaglia la trasformazione per il 19-19 finale.

Se da un lato nel gruppo biancoverdeblù c’è amarezza per il mancato successo e per una prestazione non all’altezza delle aspettative, dall’altro la classifica vede Modena ancora in terza posizione, a 6 lunghezze di distanza dalla capolista Romagna e a 4 da Bologna, che nel prossimo turno si sfideranno a Cesena.

TABELLINO

Giacobazzi Modena Rugby 1965-UR San Benedetto 19-19

Marcature: 5’ meta Operoso, 19’ meta Vaccari, 22’ meta Orlandi tra Assandri, 38’ meta Palavezzati tr Di Bartolomeo; 61’ meta Musajo tr Assandri, 80’ meta Castelletti tr Di Bartolomeo.

Giacobazzi Modena: Assandri; Barbolini (57’ Cevolani), Orlandi, Pergola (41’ Trotta), Mazzi; Michelini, Messora; Flores, Venturelli L. (41’ Musajo), Carta (53’ Zanni); Tarantini, Bellei; Milzani (57’ Ori), Rodriguez, Operoso (41’ Rizzi). Non entrato: Picheo. All. Rovina.

UR San Benedetto: Vaccari; Fioretti, Palavezzati, Fulvi, Castelletti; Di Bartolomeo, Genovese; Alemanno, Gianfreda, Paoloni; Valentini, Del Prete; Di Marcantonio, Pellei, Zazzetta. A disposizione: Russo, Tallè, Fratalocchi, Laabbar, Perna, Alesiani ,Ghidini. All. Lobrauco.

Arbitro: Kevin Gargamelli (Pesaro Urbino).

Note: Ammoniti: 65’ Rizzi (Modena). Risultato primo tempo: 12-12. Punti conquistati in classifica: Giacobazzi Modena 2, UR San Benedetto 2.

Serie B, girone 2 – risultati 6° turno: Colorno B-Romagna 24-24 (3-3), Highlanders Formigine-Rugby Pieve 17-39 (0-5), Bologna Rugby-Gubbio 40-7 (5-0), Giacobazzi Modena-UR San Benedetto 19-19 (2-2), Firenze-Cus Siena 10-6 (4-1), Lions Amaranto-Jesi 20-17 (4-1). 

Classifica: Romagna 28, Bologna Rugby 26, Giacobazzi Modena 22, Colorno B 18, Rugby Pieve 16, San Benedetto, Jesi 14, Gubbio 13, Cus Siena 10, Lions Amaranto 9, Firenze 4, Highlanders Formigine 1.  

Prossimo turno, 7° turno (26 novembre): Romagna-Bologna, Rugby Pieve-Firenze, Gubbio-Giacobazzi Modena, UR San Benedetto-Colorno B, Jesi-Highlanders Formigine, Cus Siena-Lions Amaranto. 

(fonte foto: Giacobazzi Modena Rugby – www.modenarugby1965.it)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *