12 Luglio 2024

Stadium, dopo la sosta è tempo di derby: al “PalaSimoncelli” arriva la Geetit Bologna

0

Stadium, dopo la sosta è tempo di derby (foto Sabrina Fornaciari)

Domenica con derby per la Stadium Mirandola. Al “PalaSimoncelli”, domani i gialloblu ospiteranno la Geetit Bologna (si gioca alle 16), per una sfida che si preannuncia interessante, anche in chiave classifica.

A presentare la gara è il club mirandolese sui propri canali ufficiali.

La scorsa stagione segna uno storico in perfetto equilibrio tra le due squadre: entrambe le formazioni sono riuscite infatti a riscattare tre punti dagli avversari tra le mura di casa; Geetit con un 3-0 alla prima di campionato, e Stadium con uno scintillante 3-1 nel giorno di Santo Stefano. La formazione felsinea è significativamente alterata dall’ultimo incontro nel dicembre scorso: l’opposto lituano Valdas Listankis è il braccio armato del nuovo alzatore Sitti, già regista di San Giustino sia in A3 che durante i playoff di Serie B. Gli schiacciatori sono Maletti, Baciocco e Sacripanti, spesso alternati nello starting six di coach Marzola e Vanini. Il centro della rete è affidato ad Aprile e Giampietri, in tandem con Brunetti in seconda linea.
Dopo la partita con Bologna. di nuovo PalaSimoncelli per la Stadium che affronterà un’altra partita che a un derby ha ben poco da invidiare: Stadium-Gabbiano Mantova sarà l’ultima sfida prima della partenza verso la Sardegna, in attesa del ritorno in casa il 7 Dicembre.

Alla vigilia del match, coach Marcello Mescoli ha analizzato così la sfida: “La partita di domenica è cruciale a livello di punteggio. Ci serve per capire a che punto siamo e avere conferme sul ruolo che vogliamo giocare in questo campionato. Veniamo da un periodo un po’ difficile tra infortuni e malattie. La settimana di stop ci è servita per recuperare tutti. Affrontiamo una squadra che come noi non ha ancora un’identità precisa, cioè, è stata costruita per fare un campionato di alto livello, ha incontrato delle difficoltà in fase iniziale, ma ha tutte le potenzialità per fare un ottimo campionato. So che hanno qualche infortunato da recuperare, ma lo faranno entro Domenica. Noi dobbiamo lavorare bene questa settimana e scendere in campo concentrati. Ci siamo detti molte cose in questa settimana di pausa, specialmente sull’aggressività in partita per massimizzare i punti che portiamo a casa ogni sera. I ragazzi vogliono dimostrare quanto valgono. Siamo fiduciosi”.

Parla anche il vice Andrea Pinca: “La squadra è sostanzialmente rinnovata rispetto allo scorso anno.
Hanno passato alcuni momenti di difficoltà proprio come noi. Mi aspetto una prestazione di carattere in grado di mettere sotto pressione gli avversari. Siamo in casa e davanti al nostro pubblico, ci sono tutte le carte in regola per un’ottima prestazione”.

Idee chiare per l’opposto gialloblu Daniele Albergati: “Veniamo da una sconfitta e abbiamo voglia di riscatto. Come sempre dobbiamo far valere il fattore campo. Ci sono dei buoni giocatori e conosco bene gli allenatori che hanno giocato con me a Portomaggiore. Dovremo giocare come con Motta per poter vincere, far valere la nostra battuta ed essere solidi a muro. Questa settimana di riposo ci è servita molto, abbiamo ritrovato un buon livello di allenamento che ci ha permesso di preparare al meglio la partita”.

In chiusura, anche le parole del centrale Federico Bombardi: “Domenica ci attende una partita ostica e da non sottovalutare. Veniamo da una sconfitta netta con Acqui, da cui abbiamo però tratto degli spunti importanti che ci hanno aiutato tanto in queste due settimane sia per preparare al meglio la partita contro Bologna che più in generale il nostro percorso di crescita nel campionato. Ora ci attendono due partite fondamentali in casa. Sappiamo di avere la spinta del nostro pubblico che è sempre la nostra arma nella manica. Cercheremo di non deluderli e di continuare il nostro percorso di crescita. Sono fiducioso: stiamo lavorando bene e senza mai perdere di vista il nostro obiettivo”.

IL MATCH IN NUMERI

Statistiche
Precedenti: 2 (1 vittoria Geetit Bologna, 1 vittoria Stadium Mirandola)
Record (Serie A):
Daniele Albergati: 35 punti ai 100 (Stagione 23/24)
Giacomo Scaglioni18 punti ai 100 (Tutte le competizioni)
Alessandro Bevilacqua: 15 attacchi vincenti ai 200 (Tutte le competizioni)
Federico Rossatti: 14 punti ai 1300 (Tutte le competizioni)
Daniele Albergati: 30 attacchi vincenti ai 1200 (Tutte le competizioni)
Andrea Nasari: 4 ace ai 100 (Tutte le competizioni)

(fonte foto: Stadium Mirandola – www.stadiumpallavolo.it – Sabrina Fornaciari)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *