25 Maggio 2024

Modena Volley, sconfitta onorevole a Perugia: la Sir Safety si impone 3-1 sui gialloblu

0

Modena Volley, sconfitta onorevole a Perugia (foto Modena Volley)

La Valsa Group Modena esce sconfitta a Perugia. Al “PalaBarton”, i ragazzi di coach Petrella cedono per 3-1 alla Sir Safety: dopo aver vinto il primo parziale, i gialloblu escono battuti nei successivi tre, rimediando un K.O. onorevole.

La cronaca del match è riportata dai canali ufficiali della Valsa Group.

Modena, che deve rinunciare agli infortunati Federici, Stankovic e Pinali (problema muscolare), parte col sestetto composto da Bruno-Sapozhkov in diagonale principale, Juantorena-Rinaldi di banda, Brehme-Sanguinetti al centro con Gollini libero. Perugia schiera Giannelli al palleggio, Ben Tara opposto, Plotnytskyi-Semeniuk martelli, Flavio-Solé centrali con Colaci libero. Iniziano meglio i gialloblù, avanti 9-5 con Lorenzetti costretto a chiamare il primo timeout della partita. Modena continua a spingere con grinta e determinazione e sul 7-14, dopo l’ace di Brehme, il tecnico dei padroni di casa chiama anche il secondo timeout per interrompere il gioco. L’attacco vincente di Juantorena porta i canarini sul 10-20, Modena non molla di un centimetro e conduce il primo set fino al definitivo 25-14 con il punto finale di Rinaldi. Nel secondo parziale, è Perugia a partire subito forte: ace di Semeniuk, 3-0 e timeout Petrella. La formazione umbra scatta in avanti sfruttando soprattutto la battuta, ace di Giannelli e 12-5 con coach Petrella costretto a chiamare anche il secondo timeout.

Modena prova a rimettersi in carreggiata trascinata da Sapozhkov e Davyskiba, ma Perugia alza il ritmo e scappa prima sul 21-12 e poi sul 25-18 con il sigillo finale di Herrera. Il terzo set inizia sul filo dell’equilibrio, ace di Rinaldi e 3-3 dopo i primi scambi. Si prosegue punto a punto, fino a quando il muro ad una mano di Ben Tara su Juantorena regala a Perugia il 13-10 e costringe Petrella a chiamare timeout. L’attacco vincente di Davyskiba riavvicina Modena, 17-15 e timeout Perugia. I gialloblù non mollano, ma gli umbri accelerano fino al 25-20 e con il muro di Solé su Rinaldi si portano avanti 2-1. In avvio di quarto set, Perugia spinge subito forte e l’ace di Giannelli porta i padroni di casa sul 5-2. Modena però non molla e si riavvicina agli umbri con il primo tempo di Sanguinetti, 8-6. Si lotta punto a punto, anche se è Perugia a mantenersi sempre in vantaggio: 18-14 e timeout Petrella. Modena prova a riavvicinarsi con il muro di Davyskiba per il 21-17, ma non basta per evitare l’accelerata finale della squadra di Angelo Lorenzetti che vince 25-18 il set e 3-1 il match. 

TABELLINO

Sir Susa Vim Perugia-Valsa Group Modena 3-1 (14-25, 25-18, 25-20, 25-18)

Sir Susa Vim Perugia: Giannelli 4, Ben Tara 18, Semeniuk 12, Plotnytskyi 16, Solè 7, Flavio 7, Colaci (L), Herrera 1, Held 0, Ropret 0. N.E.: Candellaro, Toscani, Leon, Russo (L). All. Lorenzetti.

Valsa Group Modena: Mossa de Rezende 0, Sapozhkov 11, Juantorena 11, Rinaldi 13, Brehme 8, Sanguinetti 7, Gollini (L), Davyskiba 10, Boninfante 0. N.E.: Pinali R., Sighinolfi. All. Petrella.

Durata set: 22′, 25′, 29′, 27′ – tot: 103′

(fonte foto: Modena Volley – www.modenavolley.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *