24 Maggio 2024

Il Carpi cala il poker e riparte: 0-4 al Mezzolara firmato da Sall, Saporetti e Verza

0

Poker Carpi al Mezzolara (foto AC Carpi - Alessandro Torelli)

Un bel poker su un campo difficile, soprattutto per le condizioni, e il Carpi riparte. Al “Magli” di Molinella, i biancorossi superano per 0-4 il Mezzolara: decidono la doppietta di Sall ed i gol di Saporetti e Verza.

Rispetto a quanto visto a Ravenna, Serpini opera alcuni cambi: nel 4-3-1-2 c’è Rinaldini tra i pali, con Verza, Rossini, Calanca e Cecotti a comporre il pacchetto arretrato; in mediana, Forapani è affiancato da Mandelli e D’Orsi, mentre davanti Larhrib gioca a sostegno di Saporetti e Sall. Pronti, via ed il Carpi passa: Saporetti calcia dal limite, De Meio devia e Malagoli viene beffato dalla traiettoria. La prima frazione è resa complicata dalle difficili condizioni del terreno di gioco, ed arriva un’opportunità per parte, con Rinaldini che alla mezz’ora si supera su una conclusione di Vassallo e manda oltre la traversa, mentre dall’altro lato è ancora Saporetti a cogliere la parte alta del montante con un tiro-cross. Al 45′ si va a riposo sullo 0-1.

In avvio di ripresa, i biancorossi colgono un altro legno, ancora con Sall, che non riesce a concretizzare sul servizio di Saporetti. Il raddoppio arriva al minuto 50: Saporetti tenta la conclusione, la difesa respinge ed arriva Sall a mandarla alle spalle di Malagoli, siglando lo 0-2. In campo ci sono solo gli ospiti, che sfiorano il tris con Verza, che salta anche Malagoli ma manda sull’esterno della rete. Al 58′ il Mezzolara va vicino al gol, frutto di un errore in uscita di Rinaldini, su cui tocca a Rossini salvare sulla linea e metterci una pezza. Minuto 64, il Carpi la chiude con il terzo gol, trovato da Verza sugli sviluppi di un corner di D’Orsi. La gara è ormai in discesa, i padroni di casa restano in dieci pochi istanti più tardi, quando D’Agata stende Cecotti e rimedia il secondo giallo. Al 71′ arriva anche il poker ospite, con Sall che si avventa su una corta respinta di Malagoli sulla mezza rovesciata di Mandelli, pescando lo 0-4 che mette in ghiaccio il match. Nel finale, i ragazzi di mister Serpini sfiorano anche il quinto gol, con Saporetti che se lo vede annullare e Tentoni che invece trova una respinta miracolosa di Malagoli. Al triplice fischio è trionfo biancorosso: il Carpi trova il quinto successo stagionale, salendo a quota 18 e rimanendo agganciato al treno dei playoff; si torna in campo tra una settimana al “Cabassi”, dove domenica prossima arriverà l’Aglianese.

TABELLINO

MEZZOLARA (4-3-3): Malagoli; D’Agata, Vecchio, De Meio, Catozzo; Alessandrini (dal 75′ Russo), Muro (dal 56′ Fogli), Landi (dal 75′ Corsi); Fini, Vassallo (dal 69′ Pecchia), Chelli (dal 65′ D’Elia). A disposizione: Bisazza, Novi, Gamberini, Corsi, Bellentani. All. Nesi.

CARPI (4-3-1-2): Rinaldini; Verza, Rossini, Calanca, Cecotti; Forapani (dal 72′ Quarena), Mandelli (dal 74′ Bouhali), D’Orsi (dall’81′ Rossi Mas.); Larhrib (dal 67′ Tentoni); Saporetti, Sall (dal 76′ Arrondini). A disposizione: Rossi Mat., Tcheuna, Ofoasi, Cortesi. All. Serpini.

Arbitro: sig. Riccardo Boiani di Pesaro. (Bertaina – Pizzonia)

MARCATORI: 3′ Saporetti (C), 50′ e 71′ Sall (C), 64′ Verza (C).

AMMONITI: Vassallo, Muro, Fogli (M). – RECUPERI: 1′ p.t.; 5′ s.t..

Note: Espulso al 67′ D’Agata (M) per doppia ammonizione.

(fonte foto: AC Carpi Calcio – www.carpicalcio.it – Alessandro Torelli)

Salvatore Fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *