19 Maggio 2024

Stadium, c’è il turno infrasettimanale per provare a ripartire: a Mirandola arriva la Pallavolo Motta

0

La Stadium ospita Motta di Livenza (foto Stadium Pallavolo - Sabrina Fornaciari)

La Stadium Mirandola torna al “PalaSimoncelli” per provare a ripartire. Domani, mercoledì 1° novembre, è infatti in programma la 4^giornata del campionato di Serie A3, la prima infrasettimanale: i gialloblu attendono il Motta di Livenza, che in classifica li precede di un punto.

A presentare l’avversario ed il match di domani è il club mirandolese sui propri canali ufficiali.

Due tie-break vinti e una sola sconfitta per 3-1 contro Acqui Terme. Il curriculum dei prossimi ospiti della Stadium Mirandola ne evidenzia sicuramente la resistenza: in entrambi gli scontri da cinque set, i veneti hanno recuperato lo svantaggio sul filo del rasoio e hanno portato a casa due punti; prima con Geetit Bologna e successivamente con Moyashi Garlasco. Il desiderio dei trevigiani di fare bene dopo la retrocessione dalla A2 della scorsa stagione è evidente: la maggior parte degli elementi della rosa sono stati recuperati dalla serie cadetta o da vincitrici dello scorsa stagione di A3. La regia è affidata al 2001 Catone, ex Agnelli Tipiesse Bergamo, opposto in rotazione al triestino Bulfon, protagonista della promozione di Ortona nella seconda serie nazionale. Il centro della rete è invece territorio di Arienti, altro ex Ortona, e Luisetto, protagonista della promozione di Porto Viro dalla Serie B proprio sul campo di Mirandola. I martelli, entrambi classe ‘98 sono Mian, proveniente dalla Conad Reggio Emilia di A2, e il capitano Saibene, un altro che torna nella Motta in cui ha vinto la Serie B (anch’egli contro Stadium) e militato per tre stagioni di Serie A dopo una breve parentesi a Belluno. Il capitano veneto troverà però sul campo qualcun’altro che quella finale promozione l’ha giocata: l’opposto gialloblù Albergati, ex di giornata.

Dopo il turno infrasettimanale di Ognissanti, digiuno completo di PalaSimoncelli per Mirandola, che tornerà a giocare davanti al pubblico amico solo il 19 Novembre alle ore 16.00, nel derby contro la Geetit Bologna.

Nel pre-partita, a parlare sono stati coach Marcello Mescoli, il grande ex di turno Daniele Albergati ed il palleggiatore Davide Quartarone.
Così coach Mescoli: “Motta è una squadra che non molla. Gioca una pallavolo molto aggressiva, già a partire dalla battuta. Sarà una partita delicata, come tutte quelle di questa stagione, soprattutto con calendario e numeri alla mano. Per mercoledì sono fiducioso. So che i miei ragazzi sono tosti e sono i primi ad esserci rimasti male per la prestazione di Belluno. Avranno una reazione forte quindi sono tranquillo che faremo il nostro. Come sempre chiediamo un aiuto al nostro pubblico per riuscire a portare a casa la posta in palio”.

Parla poi Daniele Albergati, opposto gialloblu che per tre stagioni ha vestito i colori del Motta: “La partita contro Motta è estremamente importante. Veniamo da una sconfitta dove non abbiamo giocato bene e non abbiamo mantenuto alto il nostro livello di gioco, soprattutto nei momenti critici. Abbiamo tanta voglia di riscattarci, specialmente davanti al nostro pubblico. A Motta ho giocato per tre anni, sarà una partita molto importante sia per me che per tutta la squadra. Sarà fondamentale spingere di più in battuta, lavorare in difesa e a muro. Abbiamo un solo allenamento per preparare questa gara, ma cercheremo di limare il più possibile i nostri difetti per giocare al meglio”.

In chiusura, il palleggiatore Davide Quartarone: “Motta è una squadra a mio avviso di prima fascia, attrezzata per tornare in A2. Nel sestetto ci sono ex A2 o vincitori della A3. Noi veniamo dalla sconfitta a Belluno e abbiamo voglia di riscattarci. Dobbiamo crescere e migliorare tanto per trovare la nostra continuità. Faremo il possibile durante questo periodo frenetico, poi sfrutteremo al meglio i quindici giorni di pausa per crescere ancora di più. Sarà una partita tosta, dovremo entrare con l’atteggiamento giusto e mantenerlo tutta la stagione per raggiungere i nostri obiettivi”.

IL MATCH IN NUMERI
Statistiche
Precedenti in Serie A: nessuno
Record (Serie A):
Giacomo Scaglioni: 18 punti ai 100 (Tutte le competizioni)
Alessandro Bevilacqua: 15 attacchi vincenti ai 200 (Tutte le competizioni)
Riccardo Rustichelli: 10 punti ai 200 (Tutte le competizioni)
Andrea Nasari: 9 punti ai 1300 (Tutte le competizioni)
Daniele Albergati: 11 punti ai 1300 (Tutte le competizioni)
Federico Rossatti: 33 punti ai 1300 (Tutte le competizioni)
Federico Rossatti: 13 attacchi vincenti ai 1100 (Tutte le competizioni)
Ex:
Daniele Albergati
Pallavolo Motta (2016/2017)
Pallavolo Motta (2018/2019)
Pallavolo Motta (2019/2020)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *